Learning by doing, successo nonostante le avversità, gli studenti di Urbino tra i premiati da Confindustria Marche

4' di lettura 09/06/2020 - È giunta a conclusione l’edizione 2019-2020 del concorso “Learning by doing” organizzato da Confindustria Marche, con le sedi territoriali di Ancona, Ascoli Piceno, Fermo, Macerata e Pesaro Urbino (edizione regionale del concorso) rivolto agli Atenei Marchigiani ( Camerino - Macerata - Urbino - Politecnica delle Marche) per stimolare la progettualità negli studenti delle quattro università marchigiane e attivare rapporti proficui con le aziende del territorio.

L’Università di Urbino, referente scientifica del progetto, la professoressa Mara del Baldo, docente di Economia Aziendale presso il Dipartimento di Economia, Società e Politica (DESP) ha visto coinvolti 45 studenti per 5 gruppi di lavoro diretti dai docenti Marco Cioppi, Federica Murmura, Fabio Musso, Alessandro Pagano e Federica Palazzi che al termine del lavoro hanno presentato 10 progetti coinvolgendo 8 aziende marchigiane.

“Questa edizione dell’iniziativa, di cui l’Ateneo di Urbino è partner storico, reca con sé un valore addizionale” afferma Mara del Baldo “ed assume un significato particolare, in quanto segno positivo e sfidante, conseguito grazie all’impegno di tutti i partecipanti al progetto, ad iniziare da Confindustria e dalle aziende coinvolte, agli Atenei, in cui docenti e studenti, nonostante le la generale difficoltà legate alla Pandemia Covid19, hanno voluto e saputo completare con successo il lavoro avviato anche utilizzando modalità innovative di interazione e di lavoro”.

Quanto sopra trova efficace sintesi nelle parole di Simona Reschini Presidente Comitato Giovani Imprenditori Confindustria Marche: “Non posso rinunciare ad esprimere a tutti voi la soddisfazione mia personale e delle persone che hanno lavorato al progetto con me per il lavoro che avete svolto, nonostante il periodo difficile che stiamo attraversando”.

In un quado di complessiva soddisfazione per i risultati ottenuti e per i proficui rapporti instaurati con le aziende, Uniurb ottiene il secondo posto assoluto ottenuto dal progetto “Fileni Bio e mercati internazionali: prospettive di sviluppo per un’eccellenza del Made in Italy” realizzato dal gruppo composto da Anastasia Arduini, Erica Cantillo, Rudy Casadio, Mattia Conti, Vanesa Nako guidato dal professor Fabio Musso, docente di Economia e Gestione delle Imprese del Dipartimento di Economia Società Politica (DESP).

Terzo posto invece per il gruppo composto da Stefania Abbate, Martina Bazzacco, Elisa Gonini, Olesya Ivanova, Irene Lorenzon e Martina Merlonghi che ha curato “Il caso Supercap: Life-Cycle Assessment del tappo T-Legno”, tutor Federica Murmura, docente di Scienze Merceologiche al Dipartimento di Economia Società Politica (DESP).

Questo il riepilogo dei progetti presentati dai gruppi della Carlo Bo:

Titolo tematica: “Canali alternativi per la vendita online del prodotto sedia da ufficio”
Azienda: Della Rovere Office & Contract
Docente tutor: Cioppi Marco
, Prof. Associato, docente Economia e Gestione delle Imprese, Dipartimento di Scienze della Comunicazione, Studi Umanistici e Internazionali (DISCUI)
Gruppo composto da: Alessandra Civita, Lisa D’Elia, Raffaella Lovece, Benedetta Sansonetti

Titolo tematica: “Mipiacemolto - come farsi conoscere all’estero - mercato Tedesco”
Azienda: IMAR srl
Docente tutor: Cioppi Marco, (DISCUI)

Gruppo composto da: Sofia Gligor, Lorena Marino, Nunzia Mastrangelo, Elisa Pietrelli, Sabrina Zolle

Titolo tematica: “Mipiacemolto goes to the Netherlands”
Azienda: IMAR srl
Docente tutor: Cioppi Marco, (DISCUI)

Gruppo composto da: Angela Fanucci, Nicole Pettinari, Sara Minucci

Titolo tematica: “Arredoclassic per le comunità ebraiche ultraortodosse nel mondo”
Azienda: Arredoclassic srl
Docente tutor: Cioppi Marco, (DISCUI)

Gruppo composto da: Alessia Goffi, Ilenia Santoni, Clarissa Malorgio e Chari de Santis

Titolo tematica: Costruzione e analisi di un cruscotto di indicatori (dal punto di vista contabile)
Azienda: Sinergia consulenza srl
Docente Tutor: Palazzi Federica
, Ricercatrice RTD B in Economia Aziendale, Dipartimento di Economia Società Politica (DESP)
Gruppo composto da: Falconi Elena; Goffi Laura; Lepri Asja e Tonelli Davide

Titolo tematica: “Fileni Bio e mercati internazionali: prospettive di sviluppo per un’eccellenza del Made in Italy”
Azienda: Fileni Alimentari spa
Docente Tutor:
Prof. Musso Fabio, Prof. Ordinario SECS-P/08 Economia e Gestione delle Imprese, Dipartimento di Economia Società Politica (DESP)
Gruppo composto da: Anastasia Arduini, Erica Cantillo, Rudy Casadio, Mattia Conti, Vanesa Nako

Titolo tematica proposta: “La strategia di internazionalizzazione: il caso Fileni”
Azienda: Fileni Alimentari spa
Docente Tutor:
Prof. Musso Fabio (DESP)
Gruppo composto da: Benedetta Angelucci, Lorenza Antonini, Diana Hudescu, Sara Papile

Titolo tematica: “Il mercato scandinavo”
Azienda: Della Rovere Office & Contract
Docente Tutor: Pagano Alessandro
, Professore Associato SECS-P/08 Economia e Gestione delle imprese, Dipartimento di Economia Società Politica (DESP)
Gruppo composto da: Pietro Cerri, Deborah Masciale, Giacomo Grottaroli, Alessandro Torcoletti, Letizia Vitali

Titolo tematica proposta: “Il caso Supercap: Life-Cycle Assessment del tappo T-Legno”
Azienda: Supercap Srl
Docente Tutor:
Murmura Federica, Prof. Associato, Scienze Merceologiche SECS-P/13, Dipartimento di Economia Società Politica (DESP)
Gruppo composto da: Stefania Abbate, Martina Bazzacco, Elisa Gonini, Olesya Ivanova, Irene Lorenzon, Martina Merlonghi






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-06-2020 alle 16:35 sul giornale del 09 giugno 2020 - 233 letture

In questo articolo si parla di attualità, università, urbino, università politecnica delle marche, macerata, università di macerata, università di camerino, camerino, università di urbino, Learning by Doing, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bnA8





logoEV