Posti letto in sub-intensiva, Partito Democratico: "Riteniamo positivo il potenziamento dell'Ospedale"

ospedale di urbino| 1' di lettura 29/06/2020 - Come PD Provinciale e PD di Urbino siamo molto soddisfatti di quanto affermato dalla Direttrice Generale Nadia Storti sull'inserimento di dieci posti di terapia sub-intensiva nell'ospedale di Urbino, che permetterà di completare il servizio delle acuzie, con una struttura di sub intensiva in continuità all'intensiva, come già avevamo ripetutamente richiesto nell'interesse dei cittadini di tutto il territorio delle aree interne e non solo.

Siamo ulteriormente soddisfatti delle dichiarazioni riguardanti l'implementazione delle apparecchiature per il potenziamento della diagnostica, essendo questi ormai elementi imprescindibili per una sanità moderna.

Allo stesso modo cogliamo favorevolmente il completamento dell'iter di rinnovo dell'accreditamento della struttura di Sassocorvaro, fornendo una adeguata risposta territoriale sia per i posti di lungodegenza, che quelli di cure intermedie, all'incremento di posti letto specifici, fino alla realizzazione di un punto prelievi, migliorando nell'insieme il servizio sanitario territoriale.

L'attenzione richiesta alla Regione Marche per la gestione della sanità delle aree interne, dal nostro punto di vista, sta andando nella direzione auspicata, anche se sarà necessario un continuo confronto per meglio affrontare le criticità che un territorio così esteso presenta intrinsecamente.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-06-2020 alle 08:18 sul giornale del 29 giugno 2020 - 299 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbino, politica, partito democratico, pesaro urbino, ospedale di urbino, comunicato stampa, terapia sub-intensiva

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bpi1