Turismo e Università, Confesercenti CGIL e CISL scrivono al sindaco Gambini e ai Capigruppo

studenti in piazza a urbino movida 3' di lettura 30/06/2020 - Confesercenti, CGIL Montefeltro e AST CISL di Urbino scrivono al sindaco Gambini e ai capigruppo in Consiglio Comunale in merito alle azioni da mettere in atto per contrastare la crisi economica che la pandemia, ancora in corso, ha lasciato nella città di Urbino.

Gentilissimi,
siamo certi che sono anche a Voi tutti ben presenti le conseguenze economiche e sociali legate alla diffusione della pandemia, tutt’ora in essere, che hanno interessato in maniera significativa la comunità urbinate.

Alcuni di questi temi, in particolare, turismo ed Università, sono già stati oggetto di un primo confronto organizzato dal Sindaco, rispettivamente, il 25 ed il 28 magio, u.s., in video conferenza.

In quelle occasioni, le scriventi Organizzazioni Sociali ed economiche, espressero chiaramente le preoccupazioni per le difficoltà che caratterizzano le fasi 2 e 3 a causa del rispetto delle nuove regole di distanziamento sociali.

Difficoltà, ben chiare a tutti, legate ai limiti che la città e l’intero territorio del Montefeltro, scontano per i notevoli vincoli storico, paesaggistici ed infrastrutturali, incompatibili con le nuove esigenze di accoglienza tanto per i turisti, quanto per gli studenti universitari.

Ci lasciammo in entrambe le occasioni, con l’impegno di riprendere, con immediatezza, un più serrato confronto volto ad individuare e costruire interventi urgenti e soluzioni strutturali in grado di adeguare la città ai nuovi bisogni. In particolare:

Sul versante Turismo:

1. Avviare un sistema di comunicazione e promozione capillare e capace di sollecitare l’interesse, non solo storico-artistico, ma anche agro-alimentare e la certezza di una città e territorio, sicuro, strutturato ed accogliente;
2. Riorganizzare la ricettività turistico alberghiera, commerciale, ristorativa, funzionale, accogliente e sicura nel pieno rispetto delle normative di sicurezza, individuando progetti che interpretando i nuovi bisogni sappiano cogliere le opportunità dei finanziamenti disponibili per ridefinire l’infrastrutturazione necessaria;
3. Ripensare e rilanciare la rete dei trasporti e dell’infrastrutture viarie, guardando con intelligenza alla necessità di rimettere al centro della programmazione (Superstrada Fano-Grosseto, Ferrovia Fano-Urbino) l’intero Montefeltro, oggi fortemente isolato nel contesto nazionale ed internazionale.
4. Dotare, finalmente la città di una moderna rete wi-fi (città Smart) al passo con i tempi e con la moderna mobilità;

Sul versante Università:

1. Rilanciare con urgenza la discussione delle lauree in presenza, nel rispetto delle regole COVID 19, quale contributo alla ripresa dei segmenti economici ad esse collegate;
2. Rivedere ed ampliare la disponibilità immobiliare sia per la didattica che dell’accoglienza studenti, pubblico e privata, oggi fortemente compressa e condizionata dalle nuove esigenze, guardando al patrimonio delle periferie oggi terreno di abbandono e degrado sociale;
3. Intervenire su una incentivante ed attenta politica degli affitti, in particolare per l’offerta privata, oggi fortemente inadeguata;
4. Individuare con il Rettore e Senato Accademico, una politica di Bonus Attrattivi per Studenti (sul modello di altre università) ed una rete informatica urbana in grado di consentire la didattica da ogni luogo cittadino;
5. Adeguare il sistema trasporti alle esigenze di mobilità degli studenti.

Rinunciare ad affrontare, con immediatezza, questi aspetti, rischia di esporre la condizione sociale ed economica della città ad un futuro incerto ed involutivo.

Per queste ragioni, sollecitiamo la urgente ripresa di un confronto costruttivo con tutti gli attori, Istituzionali, sociali ed economici interessati e la costituzione di un luogo di confronto in grado di favorire le migliori sinergie tra il sistema universitario e il territorio.

CONFESERCENTI
CGIL MONTEFELTRO URBINO
AST CISL URBINO






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-06-2020 alle 20:18 sul giornale del 30 giugno 2020 - 222 letture

In questo articolo si parla di attualità, cgil, università, turismo, urbino, confesercenti, università di urbino, confesercenti urbino, ast cisl, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bptT





logoEV