Sabato appuntamento in piazza Rinascimento con Alessandro Preziosi in "Raffaello: Una vita felice"

alessandro preziosi 3' di lettura 13/07/2020 - In occasione delle celebrazioni del V Centenario della morte del grande artista urbinate Raffaello Sanzio, il Comune di Urbino e l’AMAT con Regione Marche e MiBACT propongono sabato 18 luglio in Piazza Rinascimento Alessandro Preziosi in Raffaello: una vita felice, un reading per restituire attraverso l’arte della scena il genio del Rinascimento italiano che ha rivoluzionato per sempre l’arte in Italia e in Europa.

Lo spettacolo è il primo del dittico Raffaello, che Spettacolo! che vedrà in scena il 30 luglio anche David Riondino e Dario Vergassola in Raffaello, La Fornarina, Il Cinquecento e altre storie.

Il recital è un adattamento del celebre saggio di Antonio Forcellino - su adattamento di Tommaso Mattei - grande conoscitore dell’arte rinascimentale ed esperto restauratore di opere. Raffaello: una vita felice ripercorre la felice vita e l’opera pittorica di Raffaello, una meteora destinata a cambiare per sempre il panorama artistico dell’occidente.

Nel 1508, Raffaello si stabilisce a Roma, chiamato con altri a decorare in Vaticano le stanze (sistemate dal Bramante) del nuovo appartamento di Giulio II con qualche svantaggio rispetto ai colleghi: era il più giovane e pur vantando grande padronanza al cavalletto, aveva pochissima esperienza di pittura muraria.

Il reading partendo dagli esordi a bottega dai maestri, racconta gli stati d’animo con i quali l’artista nemmeno trentenne si accinse all’immane compito. Attraverso le straordinarie sfide dei grandi affreschi parietali, come ad es. La disputa del Sacramento, La Scuola di Atene, il Parnaso e Le Virtù, il giovane pittore maturò quello stile che lo rende ancora oggi a cinquecento anni dalla morte inimitabile: un percorso unico, in cui realismo e stile si fondono mirabilmente e si sublimano potentemente con la psicologia dei personaggi. Ma inscindibile dalla produzione artistica si staglia prepotentemente la sete di vita e di piacere. A Raffaello, a differenza di altre più inquiete personalità artistiche contemporanee, è capitato in sorte di godere ogni aspetto della sua esistenza, i piaceri dei sensi innanzitutto come testimoniano i celeberrimi ritratti delle amanti. Una vita pregna della felicità e del successo di chi con il fascino indubitabile della sua arte ha saputo coniugare amore, ricchezza e talento.

In questo viaggio che si situa simbolicamente nelle ultime ore di vita dell’artista a fare da cornice al suo trionfale percorso artistico che culmina con il magnifico dipinto della Trasfigurazione, Alessandro Preziosi è accompagnato dal commento musicale di Daniele Bonaviri, che reinterpreta con la chitarra dal vivo sempre attualizzandoli i canoni più riconoscibili della musica rinascimentale con più di una concessione al contemporaneo.

Vendita biglietti - posto unico numerato 15 euro - on line su www.vivaticket.com, biglietteria Teatro Sanzio 0722 2281, il giorno precedente lo spettacolo con orario 11-13 e 16-20, il giorno stesso 11-13 e dalle 16 a inizio spettacolo previsto alle ore 21. Info AMAT 071 2072439, www.amatmarche.net, www.vieniaurbino.it.

► www.vivaticket.com/it/biglietto/raffaello-una-vita-felice/149608

Lo spettacolo rispetta tutte le procedure di legge per il contenimento della diffusione del Covid previste dalla normativa vigente.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-07-2020 alle 20:26 sul giornale del 13 luglio 2020 - 449 letture

In questo articolo si parla di teatro, urbino, spettacoli, amat marche, alessandro preziosi, piazza rinascimento, comunicato stampa, raffaello: una vita felice

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bqzv