Vitri: "Riattivare la tratta ferroviaria Fano-Urbino e allungarla fino a Vallefoglia e Pesaro"

Micaela Vitri 2' di lettura 29/07/2020 - Riattivare assolutamente la tratta ferroviaria Fano-Fossombrone-Urbino e allungarla fino a Vallefoglia e Pesaro. «Non è un semplice desiderio, ma un progetto prioritario su cui la nuova giunta regionale dovrá impegnarsi».

A chiederlo è la candidata consigliere Micaela Vitri, nella lista Pd per Maurizio Mangialardi presidente, che riprende così la proposta già avanzata dai senatori Giorgio Londei, presidente dell’associazione Urbino Capoluogo, e Palmiro Ucchielli presidente dell’Unione Pian del Bruscolo.

«Finalmente ci sono le condizioni non solo per riaprire la tratta chiusa dal 1987, ma anche per estendere il suo percorso da Urbino fino a Vallefoglia. Nel 2017 infatti è entrata in vigore la legge 128, riguardante l'istituzione e la valorizzazione di ferrovie turistiche situate in aree di particolare pregio naturalistico o archeologico, tra le quali è compresa proprio la ferrovia Fano-Urbino. Grazie anche all’associazione Ferrovie Valle Metauro, che da anni si batte per il ripristino, il percorso in molti tratti è completamente intatto.

Oggi più che mai dobbiamo battere il ferro finché é caldo. I costi per la riapertura sono stimati in circa 35 milioni e, esattamente un anno fa è già stato stanziato dallo Stato un milione di euro, tramite parere favorevole del CIPE, destinato allo studio di fattibilità per la riattivazione della linea ferroviaria Fano-Urbino a fini turistici. Alla luce della candidatura di Pesaro e Urbino a capitale europea della cultura Unesco 2033, non si può prescindere da questa infrastruttura fondamentale, che potrà essere realizzata come una metropolitana di superficie. Basti pensare che lo scorso anno a Matera, capitale della cultura europea, che era quasi isolata, è sorta completamente ex novo una delle stazioni ferroviarie più belle d’Italia progettata da Stefano Boeri.

Ecco perché ora non dobbiamo solo sognare, ma lavorare per rendere finalmente concreta una infrastruttura fondamentale per il nostro territorio».






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-07-2020 alle 22:39 sul giornale del 29 luglio 2020 - 227 letture

In questo articolo si parla di fano, urbino, politica, pesaro, fossombrone, fano-urbino, vallefoglia, ferrovia valmetauro, comunicato stampa, Micaela Vitri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/br1E





logoEV