Spaccio di hashish e cocaina, arrestata una coppia di trentenni di Urbino

1' di lettura 18/11/2020 - Un arresto e una denuncia in stato di libertà rispettivamente per un trentaduenne di Urbino e per la sua compagna convivente trentatreenne, anche lei residente nella città ducale. Per i due l'accusa è di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti del tipo hashish e cocaina.

La coppia è stata intercettata lungo la SS16 a Pesaro e controllata per la verifica delle disposizioni anti-covid sul divieto di spostamento fra comuni, considerato che la targa dell'auto indicava come provincia di appartenenza “RN”. All’atto del controllo e identificazione è emerso che l’uomo aveva diversi precedenti a suo carico inerenti proprio le sostanze stupefacenti.

La circostanza, unita al nervosismo e l'agitazione di entrambi, e considerato uno strano movimento con le gambe effettuato dall'uomo, ha permesso di rinvenire e sequestrare, proprio sotto alle sue gambe, due panetti di hashish del peso di 205 grammi circa nonché un involucro contenente cocaina del peso di circa 5 grammi.

Le successive operazioni di perquisizione compiute sul posto e concluse negli uffici della Squadra Mobile, hanno permesso di rinvenire e sequestrare un ulteriore involucro contenente cocaina del peso di grammi 6 circa, occultato dalla donna all'interno del proprio reggiseno.

Per questi motivi l’uomo è stato tratto in arresto, stante i suoi precedenti penali specifici, anche recenti, mentre la donna è stata invece indagata in stato di libertà.

Nella mattinata di oggi il Giudice del Tribunale di Pesaro ha convalidato l’arresto operato e ha emesso ordinanza con la quale ha confermato la custodia cautelare in carcere.






Questo è un articolo pubblicato il 18-11-2020 alle 20:41 sul giornale del 18 novembre 2020 - 656 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, urbino, hashish, cocaina, spaccio, articolo, antonio mancino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bCzz





logoEV