I Moderati per Urbino: "Quando la politica si fa pettegolezzo la muta ...Foschi parla"

elisabetta foschi 1' di lettura 19/11/2020 - Proprio quando il Presidente della Repubblica invita tutti a moderare i toni perché nel bel mezzo di una pandemia le strumentalizzazioni politiche son assolutamente fuori luogo la sig.ra Foschi, assessore alla sanità del Comune di Urbino , se ne esce con un attacco al sindaco di Pesaro responsabile, a suo dire , del “declassamento” delle Marche a Regione arancione.

Ricci se la ride perché gli son stati attribuiti poteri che forse non ha mai avuto . Se nell’era Renzi andava sulle reti nazionali ad ogni ora del giorno e della notte ora va a far beneficenza ai poveri pesaresi con la telecamera puntata a testimoniare, ai più, che il Sindaco di Pesaro è ancora di “sinistra”; la beneficenza però non compete allo Stato e soprattutto si fa a telecamere spente.

A parte questo, i Moderati per Urbino tutto avrebbero pensato tranne di prender le parti di Ricci. La politica delle illazioni, anche se viene dal centrodestra, non ci piace. Il gossip lo lasciamo ad altri e invitiamo l’assessore alla sanità di Urbino a spiegare come intende “armonizzare” le politiche sanitarie “filo-ceriscioliane” cavalcate dalla giunta Gambini, di cui lei è sempre stata fedele ancella, con il “New deal” del centrodestra appena insediato in regione. Mentre Gambini va all’estero a cena con Sgarbi la Foschi fa gossip. La politica urbinate vola decisamente alto.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-11-2020 alle 23:09 sul giornale del 19 novembre 2020 - 201 letture

In questo articolo si parla di sanità, urbino, politica, elisabetta foschi, i moderati per urbino, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bCK6