...

La parola fine su qualunque speranza di credibilità di questa Giunta è stata posta ieri, dopo l’ultima ennesima ed imbarazzante vicenda circa l’affidamento della redazione del piano strategico della città di Urbino al famoso architetto Stefano Boeri.


...

Di fronte alle dichiarazioni dell’Arch. Stefano Boeri, uno degli urbanisti più famosi al mondo, noi crediamo che il Sindaco debba riferire nella conferenza dei Capigruppo e, poi in Consiglio comunale, l’intero iter della vicenda a cominciare dal primo contatto richiesto dall’Amministrazione comunale - tramite il Vicesindaco Cioppi, Assessore all’Urbanistica - e il noto professionista.




...

CGIL e CISL di Urbino scrivono al sindaco Gambini, e per conoscenza ai sindaci dell'entroterra, per richiedere urgentemente un incontro sulla Sanità e sull'Ospedale della città ducale.












...

Abbiamo un Sindaco ondivago, nell’ultimo Consiglio comunale, alla presenza del Governatore delle Marche Luca Ceriscioli, di cui ovviamente, esiste la registrazione, e, pure nella riunione dei Capigruppo aveva detto di avere molto apprezzato le nostre posizioni sul Corona Virus tanto da far dire all’altra minoranza - in un comunicato - che vedeva con preoccupazione una convergenza tra noi e il Sindaco.


...

Davvero strana la posizione di Gambini che più che da amministratore locale sembra parlare da imprenditore singolo, qual è. Nonostante le risorse e le opportunità che l’Anci, e quindi il Governo, stanno mettendo insieme a favore dei Comuni, il Sindaco vuole delegare e scaricare tutte le responsabilità e gli impegni legati alla necessaria ripresa.




...

Lega Urbino, nonostante il tradimento del mandato elettorale di Federico Cangini, il cui approdo ai banchi dell’opposizione di Giorgio Londei, ha sottratto agli elettori della Lega l’unico seggio di rappresentanza in Consiglio comunale, tiene a ribadire il pieno appoggio e la totale collaborazione all’operato del Sindaco Maurizio Gambini e della maggioranza dall’inizio di questa emergenza.








...

Capire cosa passi nella testa di un Sindaco che accusa un altro Sindaco di essere una sorta di untore, di invadere un ospedale con i propri malati - come se ospedale e malati appartenessero a qualcuno - giustificando al contempo i gravissimi sproloqui del proprio prosindaco che, in una situazione oggi conclamata ed evidente di criticità, proclama l’inesistenza della pericolosità del virus e invita a disobbedire a tutte le indicazioni del Governo, è davvero cosa difficile.


...

Sulla stampa locale di oggi il sindaco Gambini spaccia per “opinioni” le dichiarazioni di Sgarbi sul coronavirus un attimo dopo aver affermato che non hanno fondamento scientifico e che quindi lui non le condivide.


...

Ogni polemica politica di fronte ad un’emergenza reale è fuori luogo. Nelle Marche i contagi crescono esponenzialmente ma c’è chi ancora minimizza. A farlo è il solito Sgarbi, neo prosindaco di Urbino, che ha fatto la sua fortuna andando controcorrente sempre e comunque anche quando chi più lo ha voluto cioè il sindaco Gambini è in quarantena.





...

Sgarbi incoronato prosindaco e Gambini esulta. Ma per poco perché Sgarbi porta “l’unico virus accettabile, quello della conoscenza”. Praticamente ha già dato dell’ignorante e della capra (un must del personaggio al Sindaco di Urbino che in tema coronavirus ha, sua sponte, chiuso le “sue” scuole. L’accordo è palese.




...

Per deontologia professionale i giornalisti devono pubblicare le notizie, anche quelle scomode per la linea del giornale. Non sono un ingenuo: così fan tutti usando il vecchio, ma sempre utile espediente distrattivo.


...

La lettura delle cronache sulla conferenza stampa di fine anno del sindaco Gambini e della Giunta suscita il sintetico commento di “fuffa”, vale a dire di chiacchiere senza fondamento, un sostantivo che non a caso richiama quello di “fuffigno”, l’ingarbugliamento del filo di una matassa, dove la matassa, in questo caso, è quella dei problemi della città che il sindaco, da “uomo del fare”, non ha nemmeno provato a sbrogliare.