...

“Si sta avvicinando la fine dell’anno scolastico e sappiamo tutti che quest’anno avrà un sapore diverso. Se da una parte non c’è quel forte desiderio di fermarsi per godersi un meritato relax, dall’altra parte purtroppo i lunghi mesi di lockdown (con il conseguente isolamento caratterizzato da ansie, incertezze, paure e riorganizzazione totale dei tempi e dei ritmi quotidiani) non lasciano ancora spazio ad una prospettiva di ritorno alla normalità".


...

“L’isolamento forzato al quale siamo stati chiamati nei 40 giorni di lockdown per l’emergenza Coronavirus, ci ha imposto uno sforzo al di sopra delle nostre capacità e ci ha portato alla perdita delle nostre abitudini e dei riferimenti. Questo ha inevitabilmente determinato un carico psicologico molto ampio, che potrebbe presentare il conto in termini di salute mentale nelle prossime settimane”.