...

Con oltre 65 milioni di euro già a disposizione negli Iban dei cittadini, degli enti, delle imprese e delle associazioni, la Piattaforma 210 messa in campo dalla Regione Marche ha fornito un immediato sostegno post Covid a numerosissimi settori della società e dell’economia marchigiana, come il turismo e la cultura, i trasporti, il sociale, l’agricoltura, il commercio e la pesca e il mondo dell’informazione locale.


...

Confartigianato Trasporto persone accoglie con favore la richiesta della Regione Marche che ha avviato un censimento delle ditte di trasporto con pullman privati per avere un quadro certo delle disponibilità al fine di affrontare le nuove esigenze richieste dalle nuove regole per il trasporto persone e studenti, che limita la possibilità di carico all'80% dei posti autorizzati.





...

La Fondazione Cassa di Risparmio di Fano, tenuto conto delle forti criticità legate alle ripercussioni della pandemia COVID-19 e allo scopo di contrastare dinamiche già in atto che vedono l’indebolimento del tessuto imprenditoriale locale, in collaborazione con l’Università degli Studi di Urbino, l’Ordine dei Commercialisti di Pesaro e Urbino e gli Istituti bancari del territorio, promuove un bando per la costituzione di nuove imprese che si caratterizza per la concretezza degli incentivi offerti e che va a premiare la solidità di idee imprenditoriali meritevoli di essere sostenute, anche in relazione all’impatto occupazionale che potranno generare.





...

“Già sabato sera, quando le prime indiscrezioni su quello che sarebbe stato il testo definitivo del cosiddetto Decreto Agosto sono cominciate a circolare, mi sono messo in contatto con il sottosegretario Alessia Morani: a lei ho evidenziato il malumore degli imprenditori marchigiani rispetto a provvedimenti monchi, che escludono la nostra regione da quel sostegno deciso che il governo ha destinato solo alla regioni del Sud Italia: sono certo che si troverà una soluzione intelligente ed efficace”.



...

I pesaresi? Gente che sa tirarsi su le maniche anche nei momenti peggiori. Nonostante sia stata una delle province del centro Italia che ha registrato un numero molto elevato di casi e vittime per Covid 19, e dove il lockdown è iniziato prima che in altre zone d’Italia, i dati relativi alla nascita, meglio alla rinascita, di nuove imprese sono sorprendentemente e inaspettatamente positivi.


...

Marco Pierpaoli Segretario generale di Confartigianato Ancona-Pesaro e Urbino, dichiara la propria soddisfazione per l’avvenuta erogazione ai lavoratori delle imprese artigiane della cassa integrazione di tutto il mese di Aprile. Rimane però l’amarezza per la mancanza di fondi per sostenere il pagamento dei mesi di maggio e giugno anche se in questo periodo per fortuna la ripresa ha ridotto almeno della metà le ore di cassa integrazione utilizzate dalle imprese.





...

"Nella nostra regione si evidenzia una sostanziale tenuta della vitalità di impresa, con un saldo positivo di 349 unità (e crescita dello 0,21% rispetto al trimestre aprile-giugno 2019). Si tratta di un trend cui contribuiscono soprattutto le imprese artigiane ma che andrà verificato nella parte finale dell'anno e nel primo trimestre 2021 che rifletterà maggiormente gli effetti dell'emergenza COVID-19 sul tessuto economico".



...

La delegazione guidata dal Presidente Graziano Sabbatini e dal Segretario Generale Marco Pierpaoli (presenti anche il Segretario regionale Confartigianato Giorgio Cippitelli ed il responsabile infrastrutture e logistica Gilberto Gasparoni) ha presentato al candidato presidente Mangialardi le principali tematiche delle piccole imprese a partire dal necessario sostegno per rilanciare il settore manifatturiero, turistico, dell’artigianato dei servizi, delle infrastrutture materiali ed immateriali.


...

Confartigianato Imprese Ancona-Pesaro Urbino ha siglato il protocollo d'intesa promosso dalla Prefettura a cui aderiscono la Provincia, 23 Comuni (tra cui Pesaro Fano e Urbino) l'Unione Montana Alta Valle del Metauro, Ispettorato del lavoro, INPS, INAIL, ERAP, ASUR Azienda Ospedaliera, Sindacati Datoriali e Sindacati dei Lavoratori.


...

Sono oltre 44mila le richieste di accesso al contributo a fondo perduto presentate dai contribuenti delle Marche a 20 giorni dall’apertura del canale. Più di 34mila domande sono state evase e le somme già accreditate dall’Agenzia delle Entrate nei conti correnti di imprese, commercianti e artigiani, per un totale di quasi 110 milioni di euro erogati.



...

Terremoto e ricostruzione. Ci sono molte opportunità per le imprese della provincia di Pesaro e Urbino di poter partecipare alla rinascita delle zone colpite dal sisma. CNA Costruzioni di Pesaro e Urbino ha avviato un sondaggio tra le aziende del settore per capire quante e quali sono le imprese della provincia interessate a lavorare nei cantieri della ricostruzione.


...

La Lega Urbino, considerata la gravissima situazione economica che si è venuta a creare in seguito al Covid-19, tragedia che ha colpito l'intero Paese, si è resa sensibile alle richieste degli esercenti del centro storico di Urbino i quali stanno subendo le conseguenze di una crisi già in atto prima e che ora, dopo mesi di chiusura, si fa sentire ancora più forte.


...

Sbloccata la prima tranche di risorse per le prestazioni di sostegno al reddito dei dipendenti delle imprese artigiane in sospensione dal lavoro ‘per Covid-19’. Da questa settimana sono infatti nella disponibilità del Fondo di solidarietà bilaterale dell’artigianato, anche delle Marche, parte dei fondi stanziati dal Decreto Rilancio.






...

Nella giornata del 23 giugno u.s., il Prefetto di Pesaro e Urbino Vittorio Lapolla ha presieduto un incontro in videoconferenza dedicato al tema dell’analisi e del monitoraggio delle misure di sussidio di natura economico-finanziaria in favore del tessuto imprenditoriale, introdotte dal Governo centrale a fronte della crisi causata dall’emergenza epidemiologica del COVID-19 e dal conseguente blocco forzato imposto delle attività durante il periodo di c.d. lockdown.



...

La CNA di Pesaro e Urbino comunica che la Siae (Società Italiana Autori ed Editori), a seguito della riapertura delle attività economiche e produttive ha deliberato una serie di iniziative a favore degli utilizzatori che hanno già provveduto al pagamento o che devono ancora corrispondere il compenso per Musica d’Ambiente o per altre tipologie di abbonamento ad essa assimilabili.