...

Artigiani fermi e dipendenti a casa. Se per l’industria è prevista la cassa integrazione, per i piccoli cosa si può fare? La CNA di Pesaro e Urbino informa che il Fondo di solidarietà bilaterale alternativo dell’artigianato costituito ai sensi dell’art. 27 d.gs. 148/2015 e autorizzato dal Ministero del lavoro, ha deliberato un piano speciale di sostegno al reddito ex art. art. 19, d.l. 18/2020.



...

Artigiani, piccoli imprenditori e commercianti esclusi dal Fondo di solidarietà mutui “prima casa”. “Una cosa inaccettabile - commenta Moreno Bordoni, segretario della CNA di Pesaro e Urbino - e discriminante nei confronti di una categoria che rappresenta il 90% del tessuto produttivo”. Per Bordoni inoltre “occorre porre subito rimedio ad una colossale svista. Ci auguriamo solo sia stata tale e non una scelta precisa del Governo”.






...

Confartigianato Imprese Ancona - Pesaro e Urbino, afferma Graziano Sabbatini presidente, non intende rallentare la propria attività di formazione; anzi rilancia con uno speciale progetto "Open Formazione", con cui Confartigianato intende sostenere gli imprenditori mettendo a loro disposizione la Piattaforma Go ToMeeting per sviluppare un percorso formativo online; quindi formazione a distanza anche con materiali didattici, così da favorire il confronto e la collaborazione e far emergere e sviluppare le best practices esistenti.










...

C’è tempo fino a mercoledì per adeguarsi alle nuove disposizioni del Decreto firmato dal Governo il 21 marzo. In base alle nuove disposizioni la CNA di Pesaro e Urbino informa che le attività produttive che sono sospese perché non essenziali possono comunque proseguire se organizzate in modalità a distanza o lavoro agile – smart working.




...

L’Unsic, Unione nazionale sindacale imprenditori e coltivatori, organizzazione con 2.100 Caf e 600 Patronati in tutta Italia, apprezza lo sforzo del governo italiano per fare fronte alla crisi economica senza dubbio gravissima che l’emergenza Covid-19 ha solo iniziato a provocare.


...

Questa è una crisi senza precedenti. È impensabile che quando si dice: nessuno perderà il lavoro ci si dimentichi di tutte quelle persone che creano giorno per giorno lavoro per se e per i propri collaboratori, persone; non solo numeri di partite IVA, sottolinea Graziano Sabbatini presidente di Confartigianato imprese Ancona - Pesaro e Urbino, perché dietro il numero ci sono tanti esseri umani con esigenze di sopravvivenza anche per i propri famigliari come tutti i cittadini di questo paese.



...

Confartigianato Trasporti ha chiesto un chiarimento al MIT sul decreto ministeriale 115/2020 pubblicato il 13 marzo in base al quale è stato definitivamente assicurato che domenica 15 e 22 marzo sono state eliminate come giornate di divieto di circolazione dal calendario per tutti i mezzi pesanti sopra le 7,5 ton per il trasporto nazionale e che LIMITATAMENTE al trasporto internazionale i divieti sono stati eliminati fino a successivo provvedimento.






...

Misure speciali per un evento eccezionale. Marco Pierpaoli Segretario generale di Confartigianato Ancona - Pesaro e Urbino sottolinea che Confartigianato è in prima linea sin dai primi giorni di Coronavirus per sostenere le imprese e i lavoratori per mantenere attivo il tessuto imprenditoriale locale e salvaguardare i posti di lavoro, mettendo in atto più interventi per fronteggiare l’emergenza.


...

“Siamo dei leoni in gabbia”. È il grido – seppur garbato – di chi, fino a pochi giorni fa, organizzava eventi per alcuni importanti locali della zona. E che ora, a causa del coronavirus, ha dovuto temporaneamente interrompere la sua attività. Luigi Celli, titolare dell’agenzia ‘Celli c’è’, è uno dei tanti professionisti della movida che sta subendo i colpi dell’emergenza sanitaria in corso. Un problema serio per la salute di tutti, ma anche per l’economia del nostro territorio.



...

Dopo aver partecipato alle due riunioni indette dalla Commissione Consiliare “Politiche Educative, Servizi Sociali, Politiche Giovanili e Sport” sabato 29 Febbraio e giovedì 5 Marzo inerenti l'emergenza sanitaria per il contenimento al contagio da COVID-19 in primis rivolgiamo un pensiero speciale ai medici e a tutti gli operatori sanitari, che con i loro limiti di uomini e donne, stanno facendo il loro lavoro con generosità e dedizione; in secundi concordiamo su tutte quelle proposte che vanno incontro alle situazioni più disagiate.