...

C’è chi dona quello che la propria azienda produce o commercia. C'è chi ha acquistato direttamente attrezzature sanitarie. C'è chi ha contribuito alla realizzazione delle tante raccolte fondi autonome e chi ha scelto di versare la propria donazione direttamente sul conto corrente bancario dedicato.



...

“Si sta avvicinando la fine dell’anno scolastico e sappiamo tutti che quest’anno avrà un sapore diverso. Se da una parte non c’è quel forte desiderio di fermarsi per godersi un meritato relax, dall’altra parte purtroppo i lunghi mesi di lockdown (con il conseguente isolamento caratterizzato da ansie, incertezze, paure e riorganizzazione totale dei tempi e dei ritmi quotidiani) non lasciano ancora spazio ad una prospettiva di ritorno alla normalità".


...

È stata siglata dalle organizzazioni sindacali dell'area del comparto del Servizio sanitario regionale una preintesa rispetto al protocollo firmato con le organizzazioni confederali il 20 aprile, per l'erogazione dei compensi al personale che si è impegnato nell'emergenza Coronavirus, per un totale di 20 milioni, suddivisi tra comparto e dirigenza.

















...

A partire da lunedì 4 maggio, sarà obbligatorio sull’intero territorio nazionale usare protezioni delle vie respiratorie nei luoghi chiusi accessibili al pubblico (inclusi mezzi di trasporto ed esercizi commerciali) e comunque in tutte le occasioni in cui non sia possibile garantire continuativamente il mantenimento della distanza di sicurezza.





...

Il presidente della regione Luca Ceriscioli ha emanato in data di oggi un decreto che, a far data da domani, 27 aprile 2020, consente la vendita di cibo da asporto da parte degli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande e da parte delle attività anche artigianali quali, a titolo esemplificativo, rosticcerie, friggitorie, gelaterie, pasticcerie, pizzerie al taglio, con esclusione degli esercizi e delle attività localizzati in aree o spazi pubblici in cui è vietato e/o interdetto l’accesso.










...

La fine dell’emergenza Covid-19 in Italia potrebbe avere tempistiche diverse nelle Regioni a seconda dei territori più o meno esposti all’epidemia: in Lombardia e Marche, verosimilmente, l’assenza di nuovi casi si potrà verificare non prima della fine di giugno, in Emilia-Romagna e Toscana non prima della fine di maggio.



...

Con una propria nota l'Area Vasta 1 ha comunicato che il covid-19 è entrato all'interno dell'ospedale di comunità di Cagli. Il primo caso riguardava una paziente ricoverata nel reparto di cure intermedie del nosocomio cagliese che è stata successivamente trasferita all'ospedale di Urbino, dopo il peggioramento della situazione respiratoria.


...

"Più che raddoppiati i numeri dei tamponi fatti questa settimana, la prossima settimana vanno comunque aumentati. Molte delle persone in quarantena tra qualche settimana hanno bisogno di rientrare al lavoro", così, tramite la propria pagina Facebook, il consigliere regionale Andrea Biancani.