...

La Lega Urbino, considerata la gravissima situazione economica che si è venuta a creare in seguito al Covid-19, tragedia che ha colpito l'intero Paese, si è resa sensibile alle richieste degli esercenti del centro storico di Urbino i quali stanno subendo le conseguenze di una crisi già in atto prima e che ora, dopo mesi di chiusura, si fa sentire ancora più forte.


...

Un vecchio detto recitava: “Un buon silenzio non fu mai scritto”, ed è quello che meglio si addice agli amici della Lega Fermignano. Capisco che siano giovani, inesperti e con tantissima voglia di dire alla città che esistono, ma mistificare la realtà raccontando bugie ai fermignanesi per lanciare la campagna elettorale alle regionali è un errore da principianti.


...

La Lega sarà presente sabato 4 luglio presso piazza Luceoli a Cantiano dalle ore 09.00 fino alle ore 12.00 per raccolta firme contro i vitalizi, sanatoria per i clandestini e cartelle equitalia, e per il tesseramento Lega, con Toccacieli Mirco consigliere direttivo Lega Pesaro-Urbino e la referente locale Lega Anna Tavino.


...

E come nelle consuete favole anche a Fermignano si giunge ad un lieto fine: " saranno consegnati i lavori eseguiti nel plesso scolastico di via Carducci". Il sindaco Emanuele Feduzi si appresta a rendere ufficiale l'inaugurazione di un edificio posto a norma per i 300 studenti che da settembre inizieranno a frequentare con un ospite di eccezione che non è stato nemmeno riconfermato dal proprio partito: Ceriscioli.




...

“È evidente che la mozione sul ‘Nuovo patto sociale’ sia una provocazione pensata con il fine di convogliare il dibattito economico su una posizione puramente ideologica. La sinistra ha sempre e solo una strategia : nuove tasse per colpire chi genera ricchezza e produce lavoro!”; così ha esordito il Consigliere della Lega Marche Mirco Carloni in occasione della discussione in aula della mozione proposta dal Consigliere Giacinti sulla quale la Lega ha votato in modo contrario.


...

“L'ospedale di Urbino è stato dimenticato dalla Regione Marche. Sbagliato ed irresponsabile non prevedere nuovi posti di terapia intensiva in un ospedale che ha affrontato l'emergenza Covid. I cittadini dell'entroterra pesarese come sempre sono stati dimenticati dalla Giunta Regionale. Occorre modificare subito questa scelta”.



...

“No al progetto di fusione tra Aset e MM, che non nasce per migliorare i servizi ai cittadini, ma solo per avvallare il progetto voluto dal PD pesarese di costruire un'unica azienda provinciale di servizi. Si discuta in modo trasparente sul progetto del digestore e non lo si utilizzi per portare a termine un progetto non condiviso che rischia solamente di essere un regalo al socio privato emiliano Hera”



...

Si torna a parlare delle infrastrutture che necessitano alla nostra Regione e in particolar modo alla nostra provincia. Il ministro Franceschini finalmente apre ad un piano importante di investimenti per le infrastrutture che mancano ormai da troppo tempo al nostro Paese nonostante le nostre continue sollecitazioni.




...

La Lega Urbino ha ricevuto in questi giorni numerosissime lamentele da parte delle famiglie degli studenti universitari, che già gravemente colpite dalla situazione sanitaria ed economica odierna, si sono sentite inascoltate dall’amministrazione universitaria urbinate, a cui hanno a gran voce richiesto uno spostamento, ovvero dilazione del pagamento delle tasse di maggio.



...

La Lega provinciale Pesaro-Urbino esprime massima gratitudine a tutto il gruppo Lega in Consiglio regionale, per l’ottimo lavoro svolto, che ha portato all’accoglimento da parte della Giunta regionale della mozione sugli spostamenti interregionali per i cittadini che vivono in territori di confine.


...

“È assurdo dover constatare come la nostra provincia di Pesaro-Urbino, dichiarata Zona Rossa nel DPCM del 8/3/2020, non sia stata inserita tra quelle beneficiarie dei 200 milioni di euro inseriti nel Decreto Rilancio pubblicato nella GU due giorni fa. Ancora più assurdo che il Presidente della Provincia Paolini ed il Governatore Ceriscioli non se ne siano accorti e non lo abbiano fatto notare al Governo”



...

“Voglio augurare un buon lavoro all'On. Riccardo Marchetti, che mi succede e potrà contare su di me per questo passaggio di consegne, e esprimere un ringraziamento a Matteo Salvini per la fiducia e le parole di apprezzamento sul lavoro che è stato portato avanti nelle Marche in questi ultimi 30 mesi durante i quali il movimento è cresciuto, si è radicato, si è organizzato ed è diventato punto di riferimento e speranza di cambiamento per moltissimi cittadini, imprenditori, artigiani, liberi professionisti e tanti amministratori”.




...

"È incredibile leggere assurde falsità che non solo sono ridicole di per sé ma contribuiscono a creare nell’opinione pubblica solo confusione e preoccupazione. Il fatto che le Marche abbiano messo un veto alla terapia con plasma iperimmune per curare i malati di Covid è una fake news tra le più indecenti mai sentite".






...

Mai come in queste giornate dobbiamo ringraziare tutto il personale sanitario marchigiano per l’enorme lavoro svolto con professionalità, dedizione e grande coraggio in questi ultimi mesi di lotta contro il Covid-19 e mai come in questo momento abbiamo capito gli enormi danni causati dalla Giunta Ceriscioli e da tutta la sua corte dei miracoli di funzionari, dirigenti e grandi pensatori che hanno distrutto le fondamenta della sanità marchigiana, una volta pregio nazionale per efficienza, competenza, rigore e innovazione scientifica.



...

Lega Urbino, nonostante il tradimento del mandato elettorale di Federico Cangini, il cui approdo ai banchi dell’opposizione di Giorgio Londei, ha sottratto agli elettori della Lega l’unico seggio di rappresentanza in Consiglio comunale, tiene a ribadire il pieno appoggio e la totale collaborazione all’operato del Sindaco Maurizio Gambini e della maggioranza dall’inizio di questa emergenza.



...

In questo momento così drammatico a causa del CoronaVirus, la Lega Fossombrone esprime tutta la propria solidarietà, vicinanza e sostegno all’intera cittadinanza. Ci stringiamo affianco alle famiglie in difficoltà, colpite duramente da lutti e limitazioni economico sociali; alle imprese, ai negozi e a tutti gli esercizi commerciali, costretti a restare chiusi con ripercussioni economiche e lavorative pesantissime per il nostro territorio.