...

Noi e con noi gli utenti dell’Ospedale e i cittadini siamo tutti allibiti di fronte allo scontro - perché di questo si è trattato - che si è verificato in occasione della presentazione del progetto di ampiamento del nosocomio urbinate di circa 8.000 metri quadri, prevedendo, tra l’altro, posti letto con camere con non più di due pazienti con un investimento di circa 18.000.000 di euro con proiezione futura di circa 5-10 anni.


...

Era il 29 giugno u.s., giorno in cui il Sindaco Gambini ha convocato gli STATI GENERALI dei Sindaci del territorio del Montefeltro, compreso quello di Fossombrone, le OO.SS. CGIL e CISL URBINO e le categorie FP SANITA’ di CGIL e CISL per un confronto sulle vicende della sanità e delle conseguenze pesanti che la emergenza COVID, aveva lasciato sull’Ospedale di Urbino.








...

Come PD Provinciale e PD di Urbino siamo molto soddisfatti di quanto affermato dalla Direttrice Generale Nadia Storti sull'inserimento di dieci posti di terapia sub-intensiva nell'ospedale di Urbino, che permetterà di completare il servizio delle acuzie, con una struttura di sub intensiva in continuità all'intensiva, come già avevamo ripetutamente richiesto nell'interesse dei cittadini di tutto il territorio delle aree interne e non solo.


...

Siamo stati tra i primi a chiedere agli Organi regionali della sanità che l’Ospedale di Urbino - dopo il positivo intervento finanziario per adeguare il Pronto Soccorso nonché gli importanti interventi di edilizia di tutta la struttura - non venisse escluso dal piano di posti letto per terapia intensiva e sub intensiva, al di là del ritorno o meno dell’emergenza Covid.



...

CGIL e CISL di Urbino scrivono al sindaco Gambini, e per conoscenza ai sindaci dell'entroterra, per richiedere urgentemente un incontro sulla Sanità e sull'Ospedale della città ducale.





...

“L'ospedale di Urbino è stato dimenticato dalla Regione Marche. Sbagliato ed irresponsabile non prevedere nuovi posti di terapia intensiva in un ospedale che ha affrontato l'emergenza Covid. I cittadini dell'entroterra pesarese come sempre sono stati dimenticati dalla Giunta Regionale. Occorre modificare subito questa scelta”.











...

Il Sindaco Maurizio Gambini e l’assessore alle Politiche sociali e Sanità Elisabetta Foschi hanno accolto davanti la sede del Municipio, con le dovute precauzioni, una delegazione dei dieci medici e infermieri arrivati giorni fa dall’Ucraina in supporto all’ospedale di Urbino, accompagnati dall’addetto della Ambasciata Ucraina a Roma Vladyslav Mushka.


...

La discussione sull’ospedale di Urbino Covid o non Covid è molto interessante. Idealmente sarebbe bello poter fare una netta distinzione tra ospedale Covid ed ospedale No Covid, ma nella pratica è molto più complicato vista la grande circolazione del virus nella popolazione.