...

Il prof. Torrico è stato un docente di Storia Contemporanea. Persona per bene, onesta e limpida, moralmente ineccepibile, ha dato alla sua vita, un significato di studio e di ricerca. La sua ricca bibliografia ne è testimonianza. Sgarbi, dice di non conoscerlo. Non mi stupisce, visto le sue illegittime assenze dalla Città, che vanno a definire il suo un "non Assessorato alla Cultura”.




...

Potremmo definirla una donna straordinaria: vita sobria, completa dedizione al lavoro e alla famiglia, grande passione per la professione di infermiera, icona del volontariato. Questo in sintesi era Antonietta.



...

Il partito democratico urbinate si sta interrogando sul tema immigrazione, da che parte sta il Movimento 5 Stelle’? È vero che se guardiamo all’interno dei Pentastellati, e parafrasando Pirandello, a partire dal suo fondatore Grillo per arrivare a Di Battista e Taverna troviamo una nessuna centomila posizioni sul tema, ma la loro posizione anche a livello locale qual è?





...

Dispiace constatare e sollevare nuovamente la questione della vivibilità del nostro quartiere. Avevamo portato all’attenzione circa un anno fa la disastrosa situazione dell’unico luogo di aggregazione del quartiere, nella zona Piantata e l’urgenza di riqualificare quei luoghi e il campo da gioco per renderli sicuri e fruibili per i bambini, per le famiglie e i tanti giovani che vivono in quella zona.




...

L’inchiesta giudiziaria sulla gestione di Urbino Servizi riporta in primo piano la questione del Parcheggio e Centro Commerciale S.Lucia. Questa inutile e orrenda colata di cemento non ha portato fortuna né al Pd, decretandone la sconfitta elettorale, né all’attuale Giunta, che - non si capisce ancora in quali termini - si trova coinvolta nell’inchiesta.


...

In merito alle indagini svolte dalla Procura di Urbino sulla società Urbino Servizi che hanno portato, nella giornata di ieri, alla perquisizione degli uffici della stessa società e del Comune di Urbino, il Gruppo Consiliare del Partito Democratico presenterà un'interrogazione durante il prossimo Consiglio Comunale.



...

Il bilancio di previsione 2018, approvato nel mese di dicembre e presentato con orgoglio come testimonianza di efficientismo, è privo di progettualità. Sempre lo stesso elenco di lavori da fare che si ripete da anni, il Sindaco, la giunta e tutta la maggioranza hanno svolto un compitino di semplice ragioneria: tanto entra, tanto esce… poi si vedrà come testimonia la variazione di bilancio sottoposta al voto del Consiglio Comunale del 16 aprile.









...

Noi non vogliamo condannare alcuna persona prima che venga fatta definitivamente chiarezza dalla magistratura e quindi aspettiamo gli sviluppi dell’indagine. Certo è che il Sindaco ha avuto un avviso di garanzia e a nostro parere, se fosse un uomo corretto, dovrebbe dimettersi e aspettare che la giustizia faccia il suo corso, anche perché i fatti contestati sono avvenuti quando lui era già Sindaco e per gli stessi fatti sono già stati rinviati a giudizio altri imprenditori.


...

Portare l’informazione sull’Europa e la possibilità di usare i fondi europei il più vicino possibile ai cittadini, rendendoli consapevoli dell’impatto delle decisioni prese a Bruxelles, è stato l'oggetto di un incontro organizzato da Brunella Calcagnini e Gabriele Damia Paciarini, coordinatori dei circoli PD di Pieve di Cagna e Ca' Mazzasette.


...

400.000 VOTI. Non v'è alcun dubbio che 400.000 voti non siano sufficienti per costituire, allo stato attuale, una forza di trasformazione e neppure, a ben vedere, di resistenza. Ma 400.000 voti, ottenuti senza denaro, in soli 3 mesi, nel bel mezzo di un'epoca contraddistinta, rispetto al passato, da una spaventosa arretratezza culturale, da un aumento dell'analfabetismo di massa, da un peggioramento della coscienza storica, sociale e politica, ovvero da una degenerazione antropologica nel suo complesso, 400.000 voti, a ben vedere, non sono neppure un semplice alito di vento.


...

Il PD di Urbino nelle persone del segretario Lorenzo Santi, dei consiglieri del PD di Urbino della coordinatrice dell'Alta Valle del Metauro Monica Scaramucci, fortemente preoccupati per i disagi che i cittadini vivono nel campo della sanità, in particolare, per le notizie riportate anche dalla stampa, sulle difficoltà registrate per il sovraffollamento di alcuni reparti dell’Ospedale di Urbino che hanno causato ricoveri in situazioni di promiscuità causando forti malesseri ai pazienti e penalizzando gli sforzi del personale per rendere efficace, credibile e sicura l'assistenza nel nostro ospedale, si è incontrato con il Presidente della Regione Luca Ceriscioli, il Direttore di Area Vasta Dottor Giovanni Fiorenzuolo, il consigliere regionale Gino Traversini per esaminare la situazione e chiedere una celere risoluzione dei problemi.





...

Dopo l’ultimo episodio accaduto nel tratto Terminal Santa Lucia-Ospedale nei pressi del distributore IP, che ha visto una studentessa dell’Università di Urbino investita da un veicolo, dobbiamo nuovamente ribadire il problema sicurezza del quartiere Piansevero e a questo punto l’urgenza di interventi immediati in particolar modo su quel tratto.