...

Venerdì 26 aprile alle ore 21,00 presso l'Oratorio della Grotta della Cattedrale in piazza Duca Federico di Urbino si terrà un incontro con padre Paolo Benanti, teologo alla Pontificia Università Gregoriana e Università di Seattle, consigliere di Papa Francesco sui temi della intelligenza artificiale e dell'etica della tecnologia sul tema: “Intelligenza artificiale: opportunità o rischio?”.


...

È un dialogo stretto e ben consolidato - nel segno della ceramica - quello che lega Pesaro e Urbania, destinazioni marchigiane che condividono l’appartenenza ormai storica all’Associazione Italiana Città della Ceramica - AiCC.


...

Sant’Angelo in Vado è a tutti gli effetti un “Comune Sostenibile”. Mercoledì 17 aprile, nella sala del Consiglio comunale, la Rete dei Comuni Sostenibili ha consegnato all’ente la Bandiera Sostenibile 2024, che permette a Sant’Angelo di entrare a far parte dei comuni italiani che hanno ricevuto questo riconoscimento, ottenuto grazie alla disponibilità di far ‘misurare’ le proprie politiche rivolte ad ambiente e sostenibilità.




...

Ho bisogno di verde, di luoghi verdi dove ritrovare equilibrio e salute. Ho bisogno di una sinistra nuova, impiantata sulla pace, sui diritti universali, su una nuova economia, su una conversione ecologica compatibile con la tutela ed il rispetto della natura.


...

35 persone, insieme ai loro nuclei familiari, composti anche da molti bambini e adolescenti, residenti in loc. Rancitella nel Comune di Urbino, con il supporto della LAC Marche, hanno sottoscritto una diffida nei confronti del Presidente della Regione Marche, dell’Assessore regionale alla caccia, del Presidente e dei componenti della II Commissione consiliare, del Presidente della Provincia di Pesaro e Urbino, del presidente dell’A.T.C. “PS1” e di alti funzionari e responsabili regionali, con la quale si oppongono alla riapertura alla caccia del C.Pu.R.F.S. di Rancitella, come richiesto dall’A.T.C. “PS1”.






...

Si è svolto nei giorni scorsi il “Premio Qualità Marchigiano dei Prodotti dell’Alveare 2023-24”, il concorso nato per promuovere la qualità del miele prodotto da aziende apistiche con sede legale nelle Marche e dei prodotti dell’alveare raccolti nel territorio regionale, a cura del Consorzio apistico della provincia di Ancona, capofila del progetto che coinvolge tutti i quattro consorzi apistici delle Marche e riconosciuto dall’Albo Nazionale degli Esperti in Analisi Sensoriale del Miele.


...

È stato sottoscritto questa mattina in Prefettura, l’Atto integrativo del Patto per l’attuazione della Sicurezza urbana- Progetto Sophia”, alla presenza del Prefetto Emanuela Saveria Greco e dei Presidenti delle Associazioni di Categoria della provincia di Pesaro-Urbino, Confindustria, CNA, Confcommercio, Federfarma, Confartigianato, CIA, Confesercenti.




...

Nella Giornata dedicata alla salute della donna, l’Ast Pu entra nelle aziende per promuovere la prevenzione. Filatura Cariaggi di Cagli, trecento lavoratori con prevalenza donne, sarà la prima azienda a far parte di un progetto di più ampio respiro per sensibilizzare e informare i cittadini sull'importanza della prevenzione, in particolare focalizzandosi sulla prevenzione dei tumori femminili attraverso lo screening oncologico.






...

Urbino è un gioiello di risorse, sia tangibili che intangibili, possiede una preziosità culturale unica e inestimabile. Tuttavia, non stiamo sfruttando appieno tale tesoro per alimentare la crescita economica e migliorare il benessere della nostra comunità.






...

"Guerra al lavoro" e’ il tema al centro del secondo “modulo” della Scuola di educazione alla politica “Vivere la Costituzione”, promossa dalla rivista online dell'Uniurb “fuoricollana.it” con la collaborazione, tra gli altri, dell’Università per la pace.









...

Su Sasso Simone e Simoncello incombe l’ombra di sei titaniche turbine eoliche, nell’àmbito del progetto “Energia Monte Petralta”. EveryOne Group, accanto alla società civile locale, ha inviato al Governo italiano e in particolare al Ministero dell'Ambiente e della Sicurezza Energetica un appello urgente affinché il progetto sia cancellato, a tutela di un ambiente naturalisticamente e geologicamente delicato, nonché di un paesaggio di grande pregio, legato a una storia millenaria.