Gradara: il comune al Simposio del Walled Town Friendship Circle a Canterbury

gradara 3' di lettura 18/10/2008 - Gradara al XVIII Simposio organizzato dal Walled Town Friendship Circle a Canterbury, dal 10 al 13 ottobre 2008.

Il Sindaco Franca Foronchi ha rappresentato il Comune di Gradara al XVIII Simposio del Walled Town Friendship Circle (Circolo delle Città Fortificate d\'Europa) che si è tenuto a Canterbury (UK) dal 10 al 13 ottobre 2008. Il WTFC è una prestigiosa organizzazione internazionale alla quale aderiscono circa 300 città murate da tutta Europa che ha come obiettivo primario la diffusione di buone pratiche per la gestione e salvaguardia delle città fortificate.



Il simbolo del Circolo sono le mura che, più o meno parzialmente, circondano quasi tutte le città storiche d\'Europa. Barriere un tempo indispensabili per difendersi dall\'esterno, le mura nell\'era contemporanea diventano una ricchezza, un elemento non più di separazione ma agenti catalizzatori per la creazione di connessioni tra realtà lontane nello spazio ma accomunate dalla necessità di salvaguardare e rendere fruibile alla collettività il patrimonio culturale di cui sono depositarie. Gradara si è distinta tra i membri del Circolo per essere stata la prima, nel 1998, ad avere apposto sulle mura cittadine una placca con la “Dichiarazione di Pirano”, una frase che riassume il pensiero fondante del WTFC. Da quel momento in avanti la città murata che ospita il simposio annuale appone sulle sue mura quella che è chiamata “Placca di Gradara”, contenente tale dichiarazione.



Nel corso delle tre giornate di lavori diverse città hanno potuto presentare i propri progetti di recupero delle mura o di parti del centro storico, come Placencia (Spagna), Valletta (Malta), Tenby (Galles), Cittadella (Italia) e Gradara ha presentato in anteprima il nuovo DVD dell\'Assedio al Castello” che uscirà all\'inizio del 2009. Al termine della proiezione Gradara ha riscosso gli apprezzamenti da parte di tutti i presenti per l\'efficace impegno nella diffusione di un episodio importante della storia locale di Gradara, portato alla conoscenza della comunità e del pubblico attraverso strumenti e modalità di comunicazione innovativi.



È fondamentale – per il Sindaco di Gradara Franca Foronchi – avere la possibilità di confrontarsi con altre realtà anche al di fuori dei confini nazionali. Partecipare a queste conferenze è un\'ottima occasione per acquisire un consistente quantitativo di esperienze realizzate da colleghi in tutta Europa e per instaurare preziosi contatti internazionali che possono risultare molto importanti per sviluppare progetti comunitari. Particolarmente interessanti sono stati i workshop tenuti da esperti di finanziamenti comunitari e da tecnici, architetti, ingegneri, che hanno illustrato le nuove prospettive per il restauro e riutilizzo di strutture e aree storiche”.



Il simposio del 2009 si terrà in Turchia e sarà un\'ottima opportunità per conoscere una realtà molto diversa dalla nostra. Servirà anche a fare sentire l\'Europa più vicina ad un Paese che sta compiendo notevoli passi avanti, non senza difficoltà, verso l\'integrazione nella comunità europea.


Pyran Decalration Walled Towns are unique inheritances from times long past and should be treasured, maintained and safeguarded from neglect, damage and destruction and passed on into perpetuity as irreplaceable “Timestones of History”.


Dichiarazione di Pirano Le città fortificate sono eredità uniche del passato e dovrebbero essere custodite gelosamente, conservate e difese dall\'incuria, dai danni e dalla distruzione e tramandate per sempre come insostituibili “Capisaldi della Storia”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 18 ottobre 2008 - 794 letture

In questo articolo si parla di attualità, gradara, comune di gradara





logoEV
logoEV