Fermignano: famiglia intossicata dal monossido di carbonio

1' di lettura 29/12/2008 - Intossicazione da monossido di carbonio. E\' questa la diagnosi per una famiglia marocchina residente a Fermignano rimasta vittima delle esalazioni di monossido di carbonio sprigionate da un braciere.

Intossicati un operaio di 48 anni, la moglie di 37, i loro tre figli di età compresa tra i 20 e gli 8 anni, il cognato 35enne della coppia e una nipotina di 12 anni.


Sabato sera la famiglia aveva acceso il barbecue per cuocere della carne. Prima di andare a dormire però il braciere stato riportato in casa senza che fosse ancora spento. Un\'imprudenza costata cara. I sette intossicati non sono in pericolo di vita.






Questo è un articolo pubblicato il 29-12-2008 alle 01:01 sul giornale del 29 dicembre 2008 - 874 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, fermignano


logoEV
logoEV