Pubblici esercizi in assemblea

confesercenti 1' di lettura 12/02/2009 - Avviare una nuova impresa, ristrutturare o ampliare un’attività già esistente, acquistare arredi o attrezzature: sono soltanto alcuni degli interventi finanziati dalla Regione Marche attraverso il contributo diretto alle imprese al dettaglio operanti nei centri storici e nelle aree urbane e rurali (legge regionale 21/98).

Per saperne di più, Fiepet Confesercenti invita i titolari e gestori di bar e ristoranti a partecipare all’incontro che si svolgerà lunedì 16 febbraio a Urbino, nella sede dell’associazione (ore 15 – via Mazzini, 15).


Nell’occasione, saranno illustrati i termini e le modalità per accedere al finanziamento regionale, che consiste in un contributo a fondo perduto in grado di coprire fino al 20% delle spese sostenute dall’impresa Durante l’assemblea si parlerà anche della scadenza del pagamento Siae, delle opportunità di finanziamento agevolato messe a disposizione da Fimcost, la cooperativa di credito di Confesercenti e degli incentivi economici per l’avvio di nuove imprese.


All’ordine del giorno, inoltre, le tariffe Scf (Società Consortile Fonografici) e il corso di aggiornamento obbligatorio per i titolari e gestori di pubblici esercizi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-02-2009 alle 15:58 sul giornale del 12 febbraio 2009 - 706 letture

In questo articolo si parla di economia, confesercenti





logoEV