Pesaro: colpita anche la sede della Telecom dai tagli

telecom italia 1' di lettura 20/02/2009 - Si è svolto in Provincia un incontro richiesto dalle organizzazioni sindacali per esaminare la situazione di Telecom Italia, che nel piano industriale 2009/2010 prevede tagli occupazionali e accorpamenti che colpiscono anche la sede 187 di Pesaro.

All’appuntamento erano presenti il presidente Palmiro Ucchielli, l’assessore provinciale al Lavoro Massimo Galuzzi, l’assessore alle Attività economiche del Comune di Pesaro Luca Pieri e ed i rappresenti di Cgil, Cisl e Uil nei settori comunicazione e telecomunicazioni.


I sindacalisti hanno fatto presenti i forti timori per una politica di Telecom “tesa a destrutturare l’azienda e ad indebolire i servizi”. Da parte loro, le istituzioni hanno assunto l’impegno di richiedere immediatamente un incontro alla direzione Telecom, al fine di scongiurare provvedimenti che possano colpire l’occupazione ed i servizi del nostro territorio con operazioni giudicate immotivate, avendo l’azienda compiuto recentemente investimenti che permetterebbero di migliorare i servizi senza appesantimenti economici.






Questo è un articolo pubblicato il 20-02-2009 alle 16:40 sul giornale del 20 febbraio 2009 - 697 letture

In questo articolo si parla di pesaro, Provincia di Pesaro ed Urbino