Fano: incontro su \'Crisi del settore nautico: quali prospettive?\'

nautica 1' di lettura 11/03/2009 - La crisi economica internazionale si sta abbattendo anche nella nostra provincia e persino la nautica, fiore all’occhiello del “modello marchigiano” e del Made in Italy, ne sta facendo le spese. Ma quali prospettive e quali soluzione ha di fronte un settore, che, fino al 2007, garantiva, nel nostro territorio, un lavoro a circa 8.000 persone e realizzava fatturati di oltre 600 milioni di euro?

Il Centro Studi “Carlo Cattaneo”, in collaborazione con il Master in Nautical Business Management della Facoltà di Economia dell’ Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”, ha organizzato a questo proposito un incontro di analisi, confronto, discussione ma soprattutto un’occasione dove si possano anche individuare delle proposte e delle eventuali soluzioni.


L’incontro “Crisi del settore nautico: quali prospettive?” si terrà presso l’ Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”, Sede di Fano, via Arco D\'Augusto, 2, Fano (PU), in data 12 marzo 2009 alle ore 17.


Vi prenderanno parte il comitato spontaneo di sostegno alla nautica, i rappresentanti di associazioni di categoria, dei sindacati, degli istituti di credito, del mondo imprenditoriale, degli enti locali.


   

da Centro Studi Carlo Cattaneo




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-03-2009 alle 18:11 sul giornale del 11 marzo 2009 - 939 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, urbino, nautica, Centro Studi “Carlo Cattaneo”


logoEV
logoEV