I quadri di Enrico Ricci al Centro per l’impiego

1' di lettura 20/03/2009 - Da oggi le pareti del Centro per l’impiego di via dell’Annunziata guarderanno personale e utenti con “occhi” nuovi. Grazie alla disponibilità dell’artista urbinate Enrico Ricci, sarà possibile ammirare sei opere – appartenenti appunto alla serie “Occhio” realizzata dal pittore – nella struttura di via dell’Annunziata, esposte nei locali dei Servizi per la Formazione professionale.

«L’idea - spiega l’assessore provinciale Massimo Galuzzi – è nata dalla volontà di voler legare ai temi della cultura, dell’arte e della creatività un luogo come il Centro per l’impiego, dedicato ai giovani, al lavoro, alla formazione e alla crescita della persona. Per questo ringraziamo vivamente l’artista». Ricci, pittore e incisore di rara purezza espressiva e qualità tecniche, ha studiato e insegnato all’Istituto d’arte di Urbino.


Nel corso della sua carriera ha allestito mostre personali e partecipato a rassegne nazionali e internazionali, ottenendo i consensi delle più significative voci di critica. «Ci vuole “occhio” – ha scritto di lui la professoressa Silvia Cuppini – per guardare i quadri di Enrico Ricci, per sentire che le fasce colorate, strette e compatte come un tessuto di una sua composizione si ritmano come un ingranaggio perfettamente montato. E’ necessario osservare con attenzione per scoprire occhi, tanti occhi, quelli dei ritratti, che ti guardano».






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-03-2009 alle 17:17 sul giornale del 20 marzo 2009 - 1102 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Provincia di Pesaro ed Urbino, enrico ricci





logoEV