Fano-Grosseto: Corbucci va da Schifani

franco corbucci 1' di lettura 22/03/2009 - Lunedì 23, il sindaco di Urbino Franco Corbucci andrà a Roma dal presidente del Senato Renato Schifani per chiedere al governo il “project financing” per la costruzione del tratto dell’arteria Fano-Grosseto che va da Santo Stefano di Gaifa a Mercatello sul Metauro.

Il sindaco, che sarà accompagnato dal presidente della Provincia Palmiro Ucchielli e dal primo cittadino di Fermignano Giorgio Cancellieri, lo ha annunciato nell’ambito di un incontro tenutosi all’Acli-Centro Universitario, dedicato all’urbanista Giancarlo De Carlo e alla storia del piano regolatore di Urbino.


Presenti all’evento anche il candidato rettore dell’ateneo urbinate, Stefano Pivato, preside della facoltà di Lingue, e l’ex-senatore Giorgio Londei, presidente dell’Istituto superiore per le industrie artistiche (Isia). Venerdì prossimo, ha annunciato, sarà presentato all’Isia il progetto di restauro definitivo del ex-monastero di Santa Chiara, oggi sede dell’Istituto.


Durante il suo intervento, Corbucci ha detto che è il momento di rivedere il piano regolatore di Urbino e che, se verrà riconfermato alle prossime elezioni amministrative, “sarà necessario aprire un dibattito a tutto campo che sfoci in un nuovo prg che tenga conto di tutte le risorse della città, da quelle architettoniche all’università”.


A questo proposito, Pivato ha avanzato la proposta di istituire un politecnico delle arti. “Un progetto possibile sul piano legislativo - ha spiegato - ma più difficile da realizzare sul piano economico”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-03-2009 alle 19:46 sul giornale del 23 marzo 2009 - 762 letture

In questo articolo si parla di urbino, politica, schifani, Il Ducato





logoEV