Collocamento mirato, esperienze a confronto

1' di lettura 08/04/2009 - Le riflessioni sulle azioni per il \"collocamento mirato\", finalizzate all’inserimento occupazionale delle persone disabili, sono state al centro del seminario \"Legge 68/99, punto e a capo\", tenutosi questa mattina nell’aula magna del Centro per l’impiego di Pesaro.

Nel corso dell’iniziativa sono stati ripercorsi gli interventi di settore - attuati dalla Provincia nell’ultimo decennio – destinati allo sviluppo delle politiche di inclusione e integrazione, in base all’applicazione dell’impianto normativo. Illustrate anche le nuove \"Linee guida regionali in materia di inserimento lavorativo\".


All’appuntamento hanno preso parte il dirigente del Servizio lavoro della Regione Marche Fabio Montanini, l’assessore provinciale alla Formazione e lavoro Massimo Galuzzi, il responsabile area disabilità di Italia Lavoro Mario Conclave, il coordinatore del Servizio politiche del lavoro e orientamento della Provincia Flavio Nucci, la dirigente del Servizio politiche sociali del Comune di Pesaro Mirella Simoncelli, il direttore del Dipartimento di Salute mentale dell’Asur di Urbino Leonardo Badioli, il responsabile Collocamento disabili della Provincia Giancarlo Faillaci e il presidente provinciale della \"Federazione tra le associazioni nazionali dei disabili\" Massimo Domenicucci.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-04-2009 alle 14:32 sul giornale del 08 aprile 2009 - 847 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Provincia di Pesaro ed Urbino





logoEV