Sgarbi...intorno a Raffaello

vittorio sgarbi 1' di lettura 16/04/2009 - L’assessore a Cultura e Turismo Vittoriano Solazzi e il presidente Svim Roberto Tontini hanno presentato in Regione, insieme ai partner dell’iniziativa, in primis la Provincia di Pesaro Urbino, l’Amat e la città di Urbino, il calendario di eventi “Intorno a Raffaello” pensato e realizzato per integrazione della mostra e per la valorizzazione di tutto il territorio.

“In tempi brevissimi abbiamo creato un programma di incontri di alto livello che definire solo collaterali alla mostra sarebbe riduttivo – ha detto Solazzi – E’ un progetto unico che mette Urbino al centro di un territorio più vasto che riportano le Marche e le nostre peculiarità artistiche ai massimi livelli”.


Attesissima l’introduzione di Vittorio Sgarbi: “Il mio rapporto con la Regione Marche resta ottimo grazie al vostro nuovo assessore regionale e proprio con questa mostra che rafforza un progetto che avviai come sindaco di San Severino nel 1990: far incontrare cultura, turismo e territorio. Avete nelle Marche il più grande poeta e il più grande pittore d’Italia, Leopardi e Raffaello. Ma l’interesse nei confronti di tali personaggi era poco più che a livello di Pro Loco. Invece recuperare l’opera e la memoria, con mostre come questa per cui vanno fatti i complimenti anche alla cura della soprintendente Mochi Onori, significa render merito a un intero territorio attraverso i suoi concittadini più illustri che hanno fatto scuola e continuano a fare tradizione”.


Sgarbi è stato prodigo di complimenti per tutti ma ha rivendicato più volte come sua l’idea di base di itinerari artistici volti a valorizzare non solo un artista ma anche la terra d’origine.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-04-2009 alle 15:57 sul giornale del 16 aprile 2009 - 741 letture

In questo articolo si parla di cultura, regione marche, vittorio sgarbi





logoEV