L’alcool, un problema sempre attivo

alcool 1' di lettura 14/05/2009 - Ad Urbino un incontro organizzato dal Coordinamento del Volontariato dell’Ats n. 4 sul tema della dipendenza dall’alcool, tra cause e proposte di recupero. Sabato 16 maggio, ore 15.30, xala Castellani presso il Collegio Raffaello.

Il Coordinamento del Volontariato dell’Ambito territoriale sociale n. 4 (Urbino – Urbania) organizza, sabato 16 maggio 2009, alle 15.30, presso la Sala Castellani del Collegio Raffaello di Urbino, un incontro sul tema “Alcool, un problema sempre attivo”.


Darà il via alla tavola rotonda il dott. Alessandro Bedini (responsabile Psicologo Psicoterapeuta dell’Asur 2 di Urbino), sul tema: “Dipendenza dall’alcool: problemi e danni”. La testimonianza di un rappresentante degli Alcolisti anonimi verterà su “Come si diventa alcolisti. L’associazione come aiuto al recupero”.


Spazio anche al “Recupero per i familiari e per gli alcolisti” grazie alla presenza di un rappresentante di Al – Alnon. Concluderà il pomeriggio il dott. Silvio Cattarina, responsabile di comunità terapeutiche e di recupero. Moderatrice, Antonietta Gennaretti.


L’incontro, che ha il sostegno del Centro Servizi per il Volontariato, vede la collaborazione delle associazioni urbinati: La Piantata, Tribunale per i diritti del malato, Associazione Genitori, Cittadinanzattiva, Avulss, Gruppo Operatori Cb.om per la protezione civile, Avis, Mondo Solidale, L’Arca di Noè, Consultorio Ucipem, Portofranco, Auser. Ed inoltre: il Vascello di Fermignano e Talitha Koum Camerun di Peglio.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-05-2009 alle 17:47 sul giornale del 14 maggio 2009 - 793 letture

In questo articolo si parla di attualità, Csv Pesaro