Prima seduta del nuovo direttivo Città Unesco: Urbino riconfermata nel ruolo

comune urbino 2' di lettura 30/05/2009 - Si è svolta a Ravenna la prima riunione del nuovo Direttivo della Associazione Città e Siti Unesco. L’organismo che rappresenta i luoghi italiani inseriti nelle liste del Patrimonio dell’Umanità ha come nuovo presidente il sindaco di Assisi Claudio Ricci, mentre il segretariato permanente rimane a Ferrara.

La città di Urbino è stata confermata nel vertice esecutivo dell’importante associazione che in questi anni è riuscita a porsi come interlocutore diretto del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Durante l’incontro si è parlato dei prossimi progetti legati alla promozione, alla comunicazione e al rapporto con le istituzioni nazionali ed europee.


Il direttivo ha dato mandato al Presidente di proseguire i contatti già a buon punto con varie società che hanno un forte carattere istituzionale, come “CentoStazioni”, Società Autostrade e Asso-Aeroporti, per una cartellonistica da mettere nelle stazioni ferroviarie, in aeroporti e lungo le autostrade d’Italia, con lo scopo di promuovere i Siti.


Altri progetti importanti di cui si è discusso sono quelli legati alla promozioni tramite il “Touring Club” e il maggiore operatore turistico italiano, “Alpitour”. Un altro fronte significativo su cui l’Associazione sta lavorando è quello della comunicazione via Internet. Progressivamente il sito web dovrà diventare un vero portale con brevi video e notizie continuamente aggiornate, che riguarderanno le diverse iniziative che si svolgono nelle città Unesco. L’associazione sta anche realizzando un guida ai Siti Patrimonio dell’Umanità destinata ai ragazzi.


Nel progetto sarà coinvolto anche l’Istituto Statale d’Arte “Scuola del Libro di Urbino”. Guardando al futuro, dopo le elezioni europee saranno presi contatti con i nuovi parlamentari affinché anche a livello di Unione Europea possano essere varate politiche a sostegno specifico dei siti Unesco. Nei programmi di medio periodo c’è infine anche la possibilità di creare un Master universitario post laurea legato a Economia e Beni Culturali, coinvolgendo direttamente vari siti. “Con il nuovo direttivo dell’Associazione Siti e Città Unesco -dice il sindaco di Urbino Franco Corbucci- è ripreso il buon lavoro già avviato dal precedente presidente Gaetano Sateriale.


Il sindaco di Assisi Claudio Ricci, nel ruolo di nuovo presidente ha subito dimostrato di lavorare con grande passione ai diversi progetti. Urbino, da sempre in grande sintonia con Assisi, è stata confermata nel proprio ruolo all’interno del Direttivo nazionale e anche nel Comitato tecnico-scientifico, organismo che dà un supporto per i progetti legati alla legge n.77/2006”.


www.comune.urbino.pu.it






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-05-2009 alle 16:38 sul giornale del 30 maggio 2009 - 911 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbino, comune di urbino, provincia di pesaro e urbino, comune urbino





logoEV