Utopia di Raffaello, il viaggio si sposta sul territorio

2' di lettura 06/06/2009 - Sabato 6 giugno arriva un appuntamento speciale dell’Utopia di Raffaello, la serie di iniziative pensate per raccontare in modo coinvolgente la vita di Raffaello Sanzio attraverso i palazzi, le atmosfere e i sapori che hanno legato il celebre pittore alla località dove egli nacque.

Questa volta il viaggio sarà del tutto singolare. Si partirà dalla “città – palazzo” per poi immergersi in alcuni dei paesaggi tanto celebrati dai dipinti del grande autore del Rinascimento. All’esclusività del percorso si aggiunge un’ulteriore sorpresa: la scoperta di un diario inedito di Raffaello nel quale il pittore narra della quotidianità e dei legami familiari. Nel diario viene citata anche una lettera. E gli organizzatori dell’iniziativa sono alla ricerca della missiva che si spera di portare in luce entro il 6 giugno, magari anche con l’aiuto di coloro che parteciperanno a questo “viaggio atipico”.


La visita arriverà fino alla chiesa dei Santi Giacomo e Filippo, in località Pantiere. Perché proprio li? Perché in quella località risiedeva il nonno di Raffaello, e verso quella zona portano gli indizi che conducono alla lettera che si sta cercando di trovare. Quanto c’è di vero in tutto questo e in che proporzione gli organizzatori dell’evento si sono lasciati sopraffare dalla fantasia e dal fascino che ancora oggi Raffaello emana? La risposta la avranno solo coloro che parteciperanno a questa incredibile esperienza. In ogni caso magia e mistero, storia e fantasia permeano l’intero incontro, dove nulla è lasciato al caso: l’appuntamento si volge il 6 giugno (06), alle 6 del pomeriggio e potranno partecipare un massimo di 66 persone. Gli amanti della cabala sono serviti. Sabato 6 giugno si parte quindi dalla Casa di Raffaello alle ore 18.00. Dopo un primo tratto di cammino lungo le Mura di Urbino e alcune letture tratte da tratte da “Le vite de’ più eccellenti pittori, scultori, e architettori” di Giorgio Vasari, oltre che varie incursioni nel diario inedito di Raffaello, si prenderà un autobus che porterà tutti in località Pantiere, dove il viaggio entrerà nella dimensione più suggestiva.


Al termine tutti i partecipanti saranno accolti presso la struttura “Urbino Resort”, dove sarà offerta una degustazione di prodotti tipici. La prenotazioni è obbligatoria (max 66 posti) presso: Ufficio Comunale Informazioni Turistiche (Borgo Mercatale), tel 07222631 – e-mail: turismo@comune.urbino.ps.it Leggono Giacomo Giuggioli e Romina Veschi. Racconta i luoghi Sara Bartolucci






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-06-2009 alle 13:49 sul giornale del 06 giugno 2009 - 859 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbino, comune di urbino, raffaello sanzio





logoEV