Si insedia Matteo Ricci in Provincia, Bartolucci presidente del Consiglio

2' di lettura 07/07/2009 - L’elezione di Luca Bartolucci alla presidenza del Consiglio, il giuramento del presidente della Provincia Matteo Ricci davanti all’assemblea di sala Pierangeli, i due nuovi vicepresidenti dell’assise Renzo Savelli e Mattia Tarsi. Solennità, emozione, spirito di unità.

Le schermaglie politiche possono attendere e tutto fila liscio, secondo il “cerimoniale”, alla prima seduta del Consiglio di viale Gramsci pressoché interamente rinnovato dalle elezioni di giugno. Un minuto di silenzio per le vittime della strage di Viareggio ha aperto i lavori, presieduti dal consigliere anziano (cioè il più votato) Giorgio Baldantoni in attesa dell’elezione del presidente dell’assise. Il segretario generale Roberto Rondina ha comunicato all’assemblea che non sono stati presentati ricorsi e sussistono tutte le condizioni di candidabilità, eleggibilità e compatibilità degli eletti.


Quindi il Consiglio ha approvato all’unanimità la convalida. Una doppia votazione a scrutinio segreto per chiamata (la prima a maggioranza relativa dei due terzi, la seconda a maggioranza assoluta) ha eletto Luca Bartolucci alla presidenza del Consiglio, raccogliendo anche il consenso della minoranza con 29 preferenze espresse, un solo voto per il concorrente Marcello Mei e una scheda bianca.


\"Ringrazio tutti per l’onore concesso di rappresentare la massima assemblea elettiva della provincia - ha esordito visibilmente commosso Bartolucci -. Sarò il presidente di tutti. Presterò la stessa attenzione a ogni componente consiliare. Ringrazio anche la mia famiglia per i valori che mi ha trasmesso e che mi continua a infondere perché questi valori sono alla base del mio impegno politico. Il pensiero va ora anche a Don Gaudiano per non dimenticare mai la richiesta di aiuto che ci viene dagli ultimi\". Applausi, strette di mano. Sono stati poi eletti i due vicepresidenti del Consiglio: Renzo Savelli di maggioranza (29 voti) e il giovane Mattia Tarsi per l’opposizione (11 voti). Una sola scheda bianca. Presieduto da Bartolucci, il Consiglio ha quindi vissuto il momento solenne del giuramento del presidente della Provincia Matteo Ricci davanti all’assemblea.


\"Giuro di essere fedele alla Repubblica italiana e di osservare lealmente la Costituzione\" sono state le parole di rito. Poi, dopo aver comunicato i componenti della sua Giunta, Ricci ha dichiarato di essere \"onorato di rappresentare questa provincia straordinaria, dove sono orgoglioso di vivere. Una comunità tosta, la nostra. E lo vediamo in questi momenti difficili di crisi economica come prevalga la dignità e la voglia di resistere. Una comunità caratterizzata dalla cultura del fare e dalla solidarietà. Non nascondo una vertigine nell’essere alla guida di questo ente, spero di essere all’altezza di tutti coloro che mi hanno preceduto e in vista delle sfide future\". Il lavoro dell’assemblea di viale Gramsci entrerà subito nel vivo lunedì 20 luglio, prima della pausa estiva, con la discussione delle linee programmatiche del presidente Ricci e dell’esecutivo.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-07-2009 alle 19:33 sul giornale del 07 luglio 2009 - 908 letture

In questo articolo si parla di politica, pesaro, matteo ricci, Provincia di Pesaro ed Urbino





logoEV