Senigallia: Confersercentei chiede più tutela, rappresentanza e sostegno

alfredo mietti 1' di lettura 11/07/2009 - Incarichi prestigiosi per i responsabili Confesercenti di Pesaro e Urbino anche negli organismi regionali dell’associazione.

La presidenza Confesercenti delle Marche, infatti, che si è riunita giovedì pomeriggio a Senigallia, ha eletto Alfredo Mietti, già alla guida del sindacato nella provincia di Pesaro e Urbino, come vicepresidente regionale vicario, affidando, inoltre, a Ilva Sartini, segretaria di Fano, il doppio incarico di vicedirettore regionale e responsabile Politiche del Lavoro e a Giorgio Bartolini, funzionario della zona di Novafeltria, il settore delle Politiche del Credito.


L’assemblea ha eletto, infine, anche la nuova giunta regionale della quale, insieme con Mietti, Sartini e Bartolini, entrano a far parte anche Roberto Borgiani, nuovo direttore di Pesaro e Urbino e Valter Panaroni, già presidente dell’associazione per la zona di Fano.


Dopo quello provinciale, si è chiuso, così, anche l’iter congressuale della Confesercenti Marche: “La forte rappresentanza della realtà associativa provinciale in ambito marchigiano, non è soltanto formale –spiega Mietti- ma premia il nostro impegno sul territorio e, soprattutto, ci consente di avere maggiori strumenti di tutela, di informazione e di sostegno per gli associati.


La possibilità, poi, di creare un filo diretto con la Regione per quanto riguarda, in particolare, le Politiche del Lavoro e del Credito, sarà fondamentale per individuare interventi condivisi, in grado di farci uscire dalla crisi e accelerare la ripresa”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-07-2009 alle 14:55 sul giornale del 11 luglio 2009 - 846 letture

In questo articolo si parla di attualità, confesercenti, senigallia, pesaro, Alfredo Mietti





logoEV
logoEV