Provincia: altri 44 assegni di ricerca per giovani laureati

euro 1' di lettura 29/08/2009 - Altri 44 giovani laureati potranno usufruire di “assegni di ricerca” per progetti da sviluppare all’interno delle imprese. Viste le difficoltà occupazionali di questo periodo e la crisi economica che coinvolge anche le attività del territorio, la Provincia (assessorato Formazione e lavoro) ha deciso di far scorrere la graduatoria relativa all’ultimo bando promosso con il contributo del Fondo Sociale Europeo, che aveva già attribuito, nel luglio scorso, 61 assegni di ricerca (oltre a 123 “borse di studio per esperienze lavorative”, di cui 32 riservate a soggetti svantaggiati).

Lunedì 31 agosto, alle ore 10.30, nella Sala riunioni del Servizio Formazione Lavoro (in Largo Aldo Moro), il presidente della Provincia Matteo Ricci e l’assessore alla Formazione e lavoro Massimo Seri incontreranno i 44 laureati, che porteranno avanti i loro progetti nelle imprese e associazioni del territorio, con ricadute positive per l’innovazione tecnologica, di processo, di prodotto e organizzativa.


Le aziende non dovranno sostenere alcun costo per la presenza dei ricercatori, dato che gli assegni (750 euro lordi al mese per 12 mesi effettivi) verranno versati ai laureati dalla Provincia, grazie al finanziamento del Fondo sociale europeo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-08-2009 alle 16:20 sul giornale del 29 agosto 2009 - 864 letture

In questo articolo si parla di politica, pesaro, soldi, Provincia di Pesaro ed Urbino, euro





logoEV
logoEV