Volley: Urbino si arrende alla Despar Perugia

2' di lettura 28/09/2009 - La Chateau d\'Ax Urbino Volley non vince ma convince. Buone, infatti, sono state le indicazioni tecniche che mister Salvagni ha potuto trarre dall\'amichevole svolta contro la Despar Perugia, durante il Torneo Carneroli-Zattoni, svoltosi ieri sera a Urbino.

La gara è terminata 3 a 1 per le umbre, ma è stata molto combattuta e le oltre due ore di gara ne sono la dimostrazione. Dopo aver vinto il primo set per 26 a 24, Di Iulio e compagne hanno ceduto negli altri tre parziali, persi per 21-25 , 24-26, 23-25. Comunque, la Chateau d\'Ax vista ieri è piaciuta alle oltre trecento persone presenti sugli spalti che hanno potuto gustarsi un primo assaggio dello spettacolo della serie A/1 che quest\'anno sarà di casa proprio ad Urbino.

Non è dispiaciuta anche l\'ucraina Liuikova, giocatrice ventenne in prova alla Chateau d\'ax Urbino, nel quarto set, quando mister Salvagni l\'ha schierata in campo è riuscita a metter giù tre punti e ha dimostrato buone qualità anche difensive. Oggi e domani saranno due giorni di riposo per le atlete Urbinate, si ritorna in palestra martedì con la consueta doppia seduta , mercoledì , invece, è prevista un\'amichevole con la Scavolini Pesaro e venerdì la squadra partirà per Pavia dove si disputerà il Memorial Poma e nel quale la Chateau d\'Ax Urbino affronterà la Riso Scotti Pavia, l\'MC Carnaghi Villa Cortese e la RebecchiLupa Piacenza.

Inoltree, dalla scorsa settimana, la società sportiva della Robur Tiboni Urbino Volley prende la denominazione ufficiale di Chateau d\'Ax Urbino Volley. La società marchigiana e il suo Presidente Giancarlo Sacchi hanno sottoscritto l\'accordo di sponsorizzazione con l\'importante azienda produttrice di salotti e cucine con sede in Lombardia a Lentate di proprietà dei fratelli Walter ed Antonello Colombo.






Questo è un articolo pubblicato il 28-09-2009 alle 14:47 sul giornale del 29 settembre 2009 - 987 letture

In questo articolo si parla di sport, volley, robur tiboni urbino


logoEV
logoEV