Calcio a 5: arriva la nazionale

calcio 3' di lettura 24/10/2009 - La provincia bella si prepara a tingersi d’azzurro.

Un evento la visita della nazionale italiana di calcio a 5 che si sta preparando all’Europeo di gennaio dove è stata inserita nel girone B assieme a Ucraina e Belgio. Le due amichevoli con la Bielorussia di martedì a Pesaro (palaFiera, ore 20.30) e mercoledì a Urbino (ore 19, palaMondolce) sono due occasioni più uniche che rare per il nostro territorio che potrà gonfiarsi il petto davanti alla prima volta dell’Italia del futsal nelle Marche. Cresce l’attesa. Il commissario tecnico Roberto Menichelli ha convocato 24 calciatori.


“E’ mia intenzione - si legge sul sito delle federazione www.divisionecalcioa5.it - affrontare i due match con due squadre distinte sia per dare l’opportunità di giocare a chi negli ultimi tempi è stato convocato con continuità che per avere una panoramica sempre più ampia dei giocatori e delle loro condizioni, in vista delle scelte definitive per il campionato europeo”. Per entrambi i test match, a cui sarà possibile assistere in maniera assolutamente gratuita, si prevede una grande affluenza. Questo perché il calcio a 5, sport degli sport nel Brasile dei piedi buoni, sta crescendo a dismisura anche nel bel Paese e nella nostra terra. L’Italservice Pesaro Five e il Palextra Fano sono le due realtà più affermate del futsal provinciale. Poi c’è una marea di squadre sotto la serie B che muovono passione e ambizioni. I precedenti Detto che è la prima volta del calcetto nelle Marche, l’Italia ha invece già affrontato la Bielorussia altre quattro volte. L’ultimo precedente risale al girone di qualificazione ad Euro 2010 (20 marzo 2009), con gli azzurri che a Kaunas si imposero 3-0 chiudendo a punteggio pieno il proprio raggruppamento davanti ai rossoverdi di Dasko, qualificati anch’essi. In precedenza altre tre vittorie italiane, risalenti al 1998 (5-2 a Reggio Calabria nel girone di qualificazione al primo Europeo del 1999), al 2000 (4-3 a Caserta nel girone di qualificazione al secondo Europeo del 2001) e al 2007 (6-1 a Martina Franca nel girone di qualificazione al quinto Europeo del 2007). I convocati Il ct Roberto Menichelli ha convocato 24 giocatori.


Si tratta dei portieri Mammarella (Città di Montesilvano C/5), Feller (Marca Futsal), Miarelli Tsc Lazio Calcio a 5) e Barigelli (Polizia penitenziaria Maran), dei difensori Ercolessi (Venezia Calcio a 5), Giasson (Città di Ceccano), Forte (Città di Montesilvano C/5), Nora (Marca Futsal) e Botta (Scafati S. Maria C/5), degli esterni Ippoliti (Tsc Lazio Calcio a 5), Assad (Esportiva Manacor), Lima (Asti Calcio a Cinque), Omori (Marca Futsal), Vignoli (Kaos Futsal), Assid (Barcelona Senseit), Melise (Napoli Vesevo), Romano (Venezia Calcio a 5), Rocha (Marca Futsal) e Rizzo (Acireale Calcio a 5), degli attaccanti Baptistella (Arzignano Grifo), Calderolli (Città di Montesilvano C/5), Moreira (Tsc Lazio Calcio a 5), Bacaro (Inter Movistar), Dos Santos Jairo (Luparense Calcio a Cinque). Oltre al ct Roberto Menichelli, nello staff tecnico i dirigenti Fabrizio Del Principe e Antonio Sarnelli, il medico Francesco Menotti, il preparatore dei portieri Mauro Ceteroni, i fisioterapisti Luciano Battiston e Paolo Ceccarelli, il preparatore atletico Riccardo Manno, il responsabile dei materiali Andrea Plini.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-10-2009 alle 15:54 sul giornale del 26 ottobre 2009 - 1847 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, pesaro, calcio a cinque, pesaro five


logoEV
logoEV