Sanità: prelievo multiorgano all\'ospedale \'S. Maria della Misericordia\'

ospedale 1' di lettura 24/11/2009 - Nella notte tra lunedì e martedì, presso l’ospedale “S. Maria della Misericordia” di Urbino è stato eseguito un prelievo multiorgano.

Il donatore è Ersilia Braccini, residente ad Acqualagna. E’ deceduta presso la Rianimazione di Urbino. Ha donato i reni, il fegato e le cornee. Il prelievo è stato coordinato dall’anestesista Paolo Brancaleoni.


Il fegato è stato prelevato da un’equipe del Centro Trapianti dell’ospedale di Ancona ed è stato già trapiantato ad un paziente inserito nella lista d’attesa. I reni sono stati trapiantati all’ospedale di Treviso. Le cornee sono state inviate alla Banca degli occhi di Fabriano.


La Direzione Aziendale ringrazia i familiari che, in un momento di grande dolore, hanno autorizzato il prelievo e permesso ad altre persone di continuare la loro vita, e tutti coloro i quali si sono adoperati per questo prelievo multiorgano.


La signora, da tempo era impegnata nel volontariato in appoggio ai disabili dell’Istituto” Albero delle storie” di Cagli. E’ volontà della famiglia che tale gesto possa essere di esempio per altre donazioni.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-11-2009 alle 17:56 sul giornale del 25 novembre 2009 - 1117 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, urbino, cagli, Asur 2, donazione, organi





logoEV
logoEV