Università: al dipartimento di Scienze dell\'Uomo arriva un nuovo microscopio

università di urbino logo 1' di lettura 24/12/2009 - Importante innovazione tecnologica in arrivo per il Dipartimento di Scienze dell’Uomo, dell’Ambiente e della Natura (DiSUAN) dell’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo, che presto potrà contare su un nuovo microscopio confocale a scansione laser.

Il microscopio confocale a scansione laser permette di aumentare significativamente il potere di risoluzione del microscopio ottico tradizionale grazie alla tecnologia laser, alla possibilità di analizzare un campione spesso in sezioni ottiche sottili e alla digitalizzazione dell’immagine. Il microscopio completerà la strumentazione per l’analisi morfologica già in dotazione al Dipartimento SUAN, portandola a livello degli standard internazionali.

L’intera operazione, nata per iniziativa di un gruppo di docenti del Dipartimento stesso, è stata appoggiata da 59 colleghi dell’Ateneo interessati all’utilizzo del microscopio per lo svolgimento di ricerche in ambito biomedico e ambientale.

Le applicazioni del microscopio sono molteplici, dalla caratterizzazione di cellule normali o patologiche, alla localizzazione a livello subcellulare di specifiche proteine, alla ricostruzione tridimensionale di strutture cellulari, al monitoraggio di processi dinamici in cellule vive. L’acquisizione è possibile grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Pesaro. Il costo dello strumento è circa 200.000 euro.

   

da Università degli Studi di Urbino "Carlo Bo"
www.uniurb.it





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-12-2009 alle 15:17 sul giornale del 26 dicembre 2009 - 942 letture

In questo articolo si parla di urbino, università di urbino, Università degli studi di Urbino \"Carlo Bo\"


logoEV
logoEV