Lotta alla distrofia muscolare, arrivano \'le farfalle della solidarietà\'

2' di lettura 10/03/2010 - Da venerdì 12 a domenica 14 marzo 2010, nelle piazze di Pesaro, Fano, Urbino e Piobbico informazioni e raccolta fondi a cura della Uildm, sezione di Pesaro.

Torna per il sesto anno consecutivo la “Giornata nazionale Uildm” (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare), all’insegna del motto ‘Dispiega le mie ali’, contro ogni barriera, perché la libertà è un diritto di tutti.


Quest’anno protagoniste della manifestazione saranno le ‘Farfalle della solidarietà’, due coloratissime farfalline di peluche ripiene di ovetti di cioccolato che da venerdì 12 a domenica 14 marzo verranno distribuite da migliaia di volontari Uildm in oltre 500 piazze delle principali città italiane.


La Uildm - Sezione di Pesaro - sarà presente in quattro piazze della provincia: Pesaro (Piazza Collenuccio), Fano (Corso Matteotti), Urbino (Portico San Francesco), Piobbico (di fronte al supermercato Conad). Grazie ad un contributo minimo di 5 euro per ogni farfalla, sarà possibile sostenere le attività di questa associazione


Nell’occasione verrà distribuito anche materiale informativo sull’associazione, sulle distrofie e le altre malattie neuromuscolari. Queste ultime sono patologie genetiche caratterizzate dalla progressiva degenerazione e indebolimento dei muscoli volontari e nelle forme più gravi - tra cui la distrofia di Duchenne e l’amiotrofia spinale (Sma) – e la persona che ne è colpita perde progressivamente la capacità di camminare e stare in piedi, anche in giovane età.


L’iniziativa si lega allo storico impegno della Uildm - nata nel 1961 - contro tutte le barriere, architettoniche e culturali, ed è finalizzata a garantire la mobilità delle persone con disabilità colpite da distrofie o altre malattie neuromuscolari e all’assistenza delle famiglie di queste ultime nelle loro attività quotidiane, mettendo concretamente a disposizione mezzi di trasporto attrezzati e volontari specificamente formati.


“I fondi raccolti l’anno scorso - spiega il presidente nazionale Uildm Alberto Fontana - sono stati destinati alla formazione e al sostegno del volontariato a favore della mobilità delle persone con disabilità e delle loro famiglie sul territorio di ben 12 Sezioni Provinciali Uildm. Queste ultime sono 76 e l’obiettivo finale è di realizzare Una città possibile in ognuna di esse”.


Fino al 14 marzo è inoltre possibile inviare un sms al 45504 da telefonino Tim, Vodafone, Wind per donare 2 euro. Oppure sarà possibile donare 5 o 10 euro chiamando da telefono fisso Telecom Italia e Fastweb. Per informazioni: tel. 333/3923134 - 0721/495264. www.uildmpesaro.it. Email: uildmpesarourbino@alice.it

   

da Csv Pesaro






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-03-2010 alle 19:03 sul giornale del 11 marzo 2010 - 615 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, urbino, pesaro, piobbico, Csv Pesaro, distrofia muscolare, farfalle della solidarietà


logoEV
logoEV