Scaramucci nuovo coordinatore Giovani Amministratori Anci Marche

2' di lettura 12/03/2010 - Federico Scaramucci, classe 1980, consigliere comunale Pd a Urbino, è il nuovo coordinatore regionale Giovani Amministratori Anci Marche (Associazione Nazionale Comuni Italiani), eletto mercoledì 10 a Loreto.

Federico Scaramucci, classe 1980, consigliere comunale Pd a Urbino, è il nuovo coordinatore regionale Giovani Amministratori Anci Marche (Associazione Nazionale Comuni Italiani), eletto mercoledì 10 a Loreto.

Creare un network per l\'incontro di nuove idee, per scambiarsi informazioni, per la realizzazione di incontri tematici e di formazione dedicati a chi è impegnato nella vita delle istituzioni locali; condividere le migliori pratiche e le scelte più innovative; offrire strumenti di formazione ai giovani impegnati nel governo del territorio; affermare una nuova cultura politica, aperta al confronto e al dibattito:sono queste le linee guida che vorrà mettere in pratica il giovane amministratore urbinate che a Loreto ha raccolto consenso unanime da parte di circa cento giovani presenti all\'assemblea indetta dall\'Anci. Scaramucci ha avuto anche il benestare del presidente Anci Marche Mario Andrenacci: \"Federico è un giovane entusiasta che può offrire un valido contributo nell\'osservazione, nelle proposte e nello stimolo al dibattito. Quella di oggi è stata una giornata significativa per l\'Anci ponendolo come luogo di confronto tra giovani impegnati nel governo del nostro territorio; inoltre, molti di loro, sono interessati al futuro di piccoli comuni che si scontrano quotidianamente con i problemi reali, difficoltà che vanno affrontate con idee innovative e con altrettanta voglia di lavorare\".



Sono circa ottocento, infatti, i giovani, tra i 20 e i 35 anni, che si dedicano alla politica marchigiana. Sono soprattutto consiglieri comunali come i venti giovani eletti nel coordinamento Anci Giovani (10 di centro sinistra e 10 centro destra); tra questi Alessandro Gentili, vice coordinatore dei Giovani Anci, consigliere e capogruppo Pdl nel comune di Fabriano: \"L\'Anci Giovani può diventare un luogo d\'incontro per offrire soluzioni innovative che si sostengono sulla collaborazione, sul legame col territorio, sulla valorizzazione e sullo scambio di tutti i saperi che lo rappresentano. Solo così, senza dare importanza al colore politico, potremmo incidere sulle tematiche economiche e sociali della nostra Regione\".


Info www.ancimarche.it


   

da ANCI




Questo è un articolo pubblicato il 12-03-2010 alle 18:20 sul giornale del 13 marzo 2010 - 1206 letture

In questo articolo si parla di urbino, loreto, anci


logoEV
logoEV