Urbania: Giovannini, lascio una comunità montana forte e con grandi potenzialità

Gabriele Giovannini 2' di lettura 19/03/2010 - Il bilancio del lavoro svolto da Gabriele Giovannini, presidente uscente della CM di Urbania: “Lascio una Comunità Montana forte e con grandi potenzialità, con il rammarico di un territorio lasciato troppo spesso nel dimenticatoio\".

Gabriele Giovannini, presidente uscente della Comunità Montana dell’Alto e Medio Metauro, da luglio 2009 rientrato come tecnico alla Saipem di Fano, nel salutare il neo eletto Alceo Serafini, fa un bilancio sul lavoro svolto toccando gli aspetti peculiari dei progetti portati avanti dalla CM. Gabriele Giovannini: “Credo che il passaggio del testimone nella Comunità Montana dell’Alto e Medio Metauro sia avvenuto nel migliore dei modi e possa essere preso a riferimento anche dagli altri territori quale esempio dove, al di la delle rappresentanze politiche, è emersa la compattezza e la concretezza dei Sindaci nel privilegiare al di sopra di tutto gli interessi del territorio. Gli interessi di un territorio montano sicuramente con un deficit cronico di rappresentanza, considerato marginale e lasciato troppo spesso nel dimenticatoio dai rappresentanti politici dei livelli superiori. Un territorio che ora si presenta compatto e concreto con l’obiettivo di contare di più nel panorama politico provinciale e regionale rivendicando livelli superiori di servizi.


Lascio una Comunità Montana forte, che ha saputo attraversare indenne questo lungo periodo di transizione legato al lungo iter di approvazione ed attuazione della legge regionale di riforma mantenendo intatta la sua credibilità ed accrescendo la sua storica positiva considerazione a livello regionale. Lascio una Comunità Montana che ha saputo creare in poco tempo risorse alternative in grado di bilanciare il totale taglio dei fondi statali di trasferimento ordinario e che ha già approvato (unica nelle Marche), il bilancio di previsione 2010 senza particolari problemi e si appresta ad approvare il consuntivo 2009 con significativi avanzi di Amministrazione. Questo breve periodo amministrativo è stato per me una straordinaria esperienza e per questo ringrazio tutti i dipendenti per il loro impegno, la competenza e la pazienza, le forze politiche che mi hanno sostenuto, i membri del Consiglio e della Giunta e tutti i Sindaci che si sono sempre spesi per sostenere e stimolare i progetti Comunitari. Al Presidente ed ai suoi collaboratori va il mio più sincero in “bocca al lupo”, sicuro che sapranno portare avanti con determinazione tutti i progetti già avviati che tanto mi stavano a cuore nel settore sociale, culturale ed ambientale con particolare riferimento allo sviluppo delle energie alternative e del polo impiantistico di “Ca Lucio”.


   

da CM di Urbania




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-03-2010 alle 19:51 sul giornale del 20 marzo 2010 - 734 letture

In questo articolo si parla di attualità, CM di Urbania, gabriele giovannini


logoEV
logoEV