Acqualagna: con Gatto il gotha del jazz italiano

roberto gatto 3' di lettura 24/03/2010 - Acqualagna: Un appuntamento di grande prestigio (il sesto), di Jazz ‘in provincia, la rassegna itinerante nei teatri storici della provincia.

Dopo l’ennesimo sold out (quello dell’Oz Noy trio con Dave Weckl ad Urbania), la rassegna disegnata da Fano Jazz Network e dall’Assessorato alla cultura della Provincia di Pesaro e Urbino, torna sabato 27 marzo ad Acqualagna, la capitale del tartufo che più di un mese fa aveva ospitato la prima edizione del Furlo Jazz Award. Sul palco del teatro Conti (ore 21,15), questa volta salirà il gotha del jazz italiano: una superformazione - il Roberto Gatto Lysergic Band - guidata da uno dei più celebri batteristi europei.


Grazie alla nuova e prolifica collaborazione con il Comune di Acqualagna Assessorato alla cultura e l’ Accademia Musicale Acqualagnese, il concerto proporrà una formazione di stelle che vede accanto a Roberto Gatto, un virtuoso delle tastiere Emmanuel Bex (organo Hammond) e due tra i migliori solisti in circolazione: Giovanni Falzone (tromba) e Francesco Bearzatti (sassofono). Roberto Gatto e i suoi musicisti propongono nelle loro performance un suono compatto, denso e profondo, ma al tempo stesso leggero e coinvolgente.


Emmanuel Bex amplia con fantasia il respiro melodico di queste composizioni offrendo anche un continuo e prezioso sostegno ritmico, Francesco Bearzatti e Giovanni Falzone riescono con grande naturalezza a offrire nuove e sorprendenti chiavi di lettura. La batteria del leader è sempre presente in un gioco continuo di citazioni e rimandi che spazia dalla tradizione del jazz a quella della canzone più nobile e semplice. Roberto Gatto giustamente celebra anche tre batteristi che hanno letteralmente scandito e accompagnato la storia e l'evoluzione del jazz: Elvin Jones, Ed Blackwell e Max Roach.


Il concerto rientra nel più ampio progetto Parco dei Teatri Jazz, operazione che reca il marchio di Marche Jazz Network, polo associativo che riunisce le più significative realtà della regione in ambito jazzistico, sostenuto dalla Regione Marche.Grazie alla collaborazione con Slow Food di Cagli il concerto di sabato prevede un’altra iniziativa di successo con un “plus” enogastronomico, ovvero una degustazione di prodotti a km zero. Si tratta di un aperitivo che sarà curato dalla Condotta di Cagli e dall’Associazione Ristoratori di Acqualagna che si terrà nel foyer del teatro alle 19.30. Al prezzo di 5 euro (per i possessori del biglietto per il concerto), si potranno degustare specialità del territorio.


Chi vorrà invece godersi una cena completa potrà a farlo a prezzo convenzionato in uno dei ristoranti dell’Associazione ristoratori di Acqualagna: per informazioni e menù consultare il sito www.ristoacqualagna.com


I biglietti per questa imperdibile serata (12 euro e 10 euro ridotti), si potranno prenotare ai numeri:

0721/830145

e due giorni prima del concerto in prevendita telefonando allo

0721-796729 dalle 8 alle 14


Info sul concerto: 0721-820275 e sul programma al sito

www.fanojazzclub.org


   

da Fano Jazz




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-03-2010 alle 11:56 sul giornale del 25 marzo 2010 - 525 letture

In questo articolo si parla di cultura, Fano Jazz by the sea, fano jazz, Roberto Gatto