Calcio: termina a reti inviolate il match tra Urbino e Vigor Senigallia

7' di lettura 12/04/2010 - La Vigor Senigallia e l'Urbino, al Montefeltro di Urbino, si dividono la posta in palio. Il match, valevole per la 35° giornata di Campionato di Eccellenza, terminato a reti inviolate al di là di ogni previsione, seppur corretto e scorrevole regala poche emozioni.

I rossoblù di mister Favi, entrati in campo con una squadra ben salda in difesa, non lascia spazi agli avversari che al contrario, almeno nella prima frazione di gioco, cercano costantemente il gol del vantaggio. Un risultato che, seppur vicino per tre volte alla mezz'ora del primo tempo, non arriverà mai.

All'8 i ducali cercano subito di superare gli avversari con Capacci che solitario risale il campo fino al limite dell'area dove trova lo spazio per tirare. Giorgini, in extremis, respinge di coscia. Manetti fa sua la palla e, dalla destra, tenta un tiro diretto a sorprendere Petrini ma il pallone termina di poco fuori.

La Vigor Senigallia al 23' ha l'unica occasione per passare in vantaggio con Savelli di testa davanti alla porta. L'estremo difensore gialloblù blocca. Successivamente le tre occasionissime dell'Urbino in pochi minuti l'una dall'altra. Al 33' Capacci verticalizza per Vanenti che, con un tiro potente in porta, illude gli spettatori. Il pallone però rimbalza fuori dopo aver colpito l'interno del palo. Neanche un minuto dopo Bruscaglia su cross di Lanciotti scaglia, in volo, un tiro in girata contro l'estremo difensore rossoblù che compie il miracolo. Petrini devia in angolo.

Sullo scadere della prima frazione di gioco e sul risultato fermo ancora sullo 0-0, l'ultima occasione per i locali di passare in vantaggio. Bruscaglia intercetta un corner di Smerilli e, dopo aver eluso la difesa rossoblù, conclude ma il pallone termina di poco fuori sul secondo palo.

Nella ripresa, i ritmi di gioco delle due squadre calano ed i tentativi di finalizzazione diminuiscono. La Vigor Senigallia, sempre salda in difesa, riesce a non far passare gli avversari che, nella seconda frazione di gioco, pur cercando la rete non riescono a concretizzare e ad essere incisivi. Termina così a reti inviolate il match tra Urbino e Vigor Senigallia.

URBINO: Recchi, Luchetti, Nucci, Manenti, Piersanti (18'st Gabellini), Santi, Bruscaglia, Giorgini, Lanciotti (23'st Morlacco), Sabbatini, Capacci (41'st Bertuccioli). All. Ceccarini.

VIGOR SENIGALLIA: Petrini, Nataloni, Ruggeri, Giorgini, Giraldi, Candelaresi, Pesaresi (23'st Nacciariti), Mosca, Savelli, Guerra, Paniconi (31'st Smerilli). All. Favi.

ARBITRO: Serena di Bassano del Grappa

NOTE: Ammoniti: Giorgini. Angoli: 6-4. Spettatori: 150 circa. Recupero: 1+4.

gli altri risultati della 35° giornata di Eccellenza (11/04/10):

Castelfrettese - Vis Macerata 4-2

Cingolana - Urbania 4-2

F. Maceratese- Biagio Nazzaro 2-0

Fortitudo F. - Vis Pesaro 2-1

Montegiorgio - Jesina 0-0

Osimana - Fermana 2-0

Piano S. Lazzaro- Tolentino 0-0

Real Metauro - Montegranaro 2-3

Samb - Grottammare 0-1

Urbino - Vigor Senigallia 0-0

Prossima giornata (14/04/10):

Biagio Nazzaro - Fortitudo F.

Fermana - Castelfrettese

Grottammare - Osimana

Montegranaro - Cingolana

Piano S. Lazzaro - Real Metauro

Tolentino - Jesina

Urbania - F. Maceratese

Vigor Senigallia- Montegiorgio

Vis Macerata - Urbino

Vis Pesaro - Samb

Classifica:

Samb 74

Piano S. Lazzaro 61

Urbania 59

Real Metauro 57

Jesina 56

Tolentino 53

Fermana 52

Montegranaro 49

Fortitudo Fabriano 48

Cingolana 45

Vis Pesaro 43

Grottammare 43

F. Maceratese 42

Montegiorgio 39

Biagio Nazzaro 39

Castelfrettese 39

Urbino 37

Osimana 37

Vigor Senigallia 36

Vis Macerata 22






Questo è un articolo pubblicato il 12-04-2010 alle 19:01 sul giornale del 13 aprile 2010 - 780 letture

In questo articolo si parla di urbino, sport, calcio, vigor senigallia, Sudani Alice Scarpini, campionato di eccellenza