Confronto e degustazione sul Rinascimento a tavola

urbino 2' di lettura 17/05/2010 - Tutti i giorni, fino al 28 maggio, nei ristoranti aderenti la possibilità di degustare il Piatto del Duca a 20 euro.


“Il Rinascimento a tavola: dalla cucina del Cinquecento a quella del terzo millennio” è questo il titolo del confronto degustazione che si svolgerà martedì 18 maggio a Urbino (Residenza Municipale, via Puccinotti 3, a partire dalle 9,30) nell’ambito della manifestazione “Il Piatto del Duca” organizzata da Fiepet Confesercenti, Comune di Urbino, Camera di Commercio, Provincia di Pesaro e Urbino e Regione Marche, con la collaborazione di Ais e Accademia Italiana della Cucina. Un’occasione per conoscere e degustare alcune ricette originali del Rinascimento, introdotte ed illustrate da studiosi, sommelier ed enogastronomi: “Saranno serviti piatti a base di verdure e uova –spiega Daniela Storoni consulente ed esperta di cucina rinascimentale- ma anche salumi e biscotti, preparati come all’epoca delle antiche corti”.

Insieme con Daniela Storoni, interverranno alla tavola rotonda il sindaco di Urbino Franco Corbucci, il direttore comunale di Confesercenti Domenico Passeri, Giorgio Nonni, ricercatore e docente all’Università Statale ‘Carlo Bo’ di Urbino, Otello Renzi presidente Ais Marche e Alessia Uccellini ricercatrice, sommelier e ristoratrice. L’incontro sarà moderato dal giornalista enogastronomo Davide Eusebi. Tutti i giorni, intanto, fino al 28 maggio, è possibile gustare nei ristoranti aderenti “Il piatto del Duca” composto da un’entrata, una portata principale a base di carne di capretto e un contorno, con calice di vino in abbinamento, al prezzo promozionale di 20 euro. Aderiscono i ristoranti: San Giacomo Acquarello Ristorante, L’Angolo divino, Il Cortegiano, La Balestra, Il Portico, Terrazza del Duca (Urbino), Taddeo e Federico (S. Angelo in Vado), Antico Furlo (Acqualagna), Serra Alta (Fermignano), Arcimboldo (Canavaccio).

Ultime serate, infine, per partecipare alla giuria popolare: martedì 18 maggio al ristorante Terrazza del Duca e giovedì 20 maggio al ristorante Arcimboldo, sempre al costo di 20 euro, oltre che degustare le ricette rinascimentali, sarà possibile anche esprimere un proprio voto, importante per stabilire chi sarà il miglior piatto del duca 2010. Prenotazioni direttamente ai ristoranti o al numero 333.3127664 (Federagit Confesercenti).


   

da Confesercenti Pesaro




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-05-2010 alle 19:40 sul giornale del 18 maggio 2010 - 896 letture

In questo articolo si parla di enogastronomia, attualità, urbino, Confesercenti Pesaro, rinascimanto


logoEV
logoEV