Acqualagna: torna la festa del tartufo

tartufo nero 2' di lettura 29/07/2010 -

Un ritorno al Furlo per questa 26^ edizione della Fiera del Tartufo Nero d’Estate di Acqualagna che si terrà domenica 1 agosto dalle ore 17.00.



Un ritorno, perché alle origini era proprio lì che si teneva questo appuntamento con la stagione più calda del tartufo e c’è da ricordare che, prima della piazza, era il Furlo ad essere il crocevia della via Flaminia che congiungeva la costa alla capitale, inoltre sempre qui è nata la prima tartufaia artificiale d’Italia nel 1933… pertanto Piazza Mattei, la storica arena del tartufo a buona ragione per una volta lascia il suo posto ad una location senz’altro più adatta ad accogliere la manifestazione in agosto, come la suggestiva e fresca Gola del Furlo, Riserva Naturale Statale, vero paradiso ribattezzato negli anni il Gran Canyon degli Appennini. Sarà questa un’occasione anche per incontrare il continuo afflusso di turisti che quotidianamente fanno tappa alla Gola del Furlo per una sosta o anche solo per scattare una fotografia.

Dalle ore 16.00 ci sarà l’apertura degli stand con il tartufo fresco nero pregiato , i prodotti conservati a base di tartufo di ogni stagione, le ultime novità proposte dalle aziende di trasformazione del luogo. La Fiera proporrà anche mercato di prodotti tipici locali, biologico e tutto l’alimentari a chilometri zero. Sarà inoltre possibile degustare menù a tema e alla carta in tutti i ristoranti che costellano Acqualagna mentre in prossimità della Fiera l’Associazione Ristoratori Acqualagna proporrà un menù a prezzo popolare di soli 15 euro. In serata, dalle ore 21.00 , il Parco della Golena ospiterà la chiusura del circuito Fano Jazz By The Sea 2010 con un concerto in esclusiva di Dobet Gnahorè. (Dobet Gnahorè (voce e percussioni), Colin Laroche de Feline (chitarra acustica), Boris Tchango (batteria e percussioni), Clive Govinden (basso).

Una curiosità pseudo-storica….” Gli abitanti del posto dicono che in passato un tipico complimento che una ragazza poteva fare nei confronti di un giovane era definirlo “bello come un tartufo nero del Furlo!...”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-07-2010 alle 17:30 sul giornale del 30 luglio 2010 - 690 letture

In questo articolo si parla di attualità, tartufo, acqualagna, comune di Acqualagna

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aKz





logoEV
logoEV