Ubriaco al volante finisce in un fosso, patente ritirata

1' di lettura 31/07/2010 -

Era ubriaco e stava zigzagando in autostrada. Un camionista di 30 anni è stato fermato nel tratto dell'A14 tra Fano e Pesaro, sorpreso alla guida con un quantitativo di alcol nel sangue il triplo di quello consentito.



Il camionista aveva creato un lungo incolonnamento. Procedendo a zig zag fra le due corsie, impediva agli altri automobilisti di superarlo. Dopo diverse segnalazioni, è intervenuta la Polizia Stradale. Il 30enne se ne andava in giro con 1,86 grammi di alcol per litro di sangue, oltre 3 volte il limite massimo consentito. Inevitabile, anche ai sensi del nuovo codice della strada, la denuncia per guida in stato di ebbrezza e la revoca della patente.

Sempre nell'ambito dei controlli delle strade, la Polizia ha identificato 51 persone e, durante i controlli alla viabilità è stata ritirata la patente di guida ad un giovane, pizzicato al volante dopo aver bevuto. La sanzione è avvenuta dopo la mezzanotte, pochi minuti dopo l'entrata in vigore del nuovo codice della strada. Il ragazzo infatti, neopatentato, è stato multato perché stava guidando con tasso alcolemico accertato superiore allo zero e inferiore a 0,50 g/l.

Infine sempre venerdì notte una pattuglia del Distaccamento Polizia Stradale di Urbino è intervenuta per un incidente a Gabicce. Il conducente di un’autovettura, un 19enne, era finito fuori strada. I poliziotti hanno sottoposto il giovane alla prova dell’etilometro risultando in stato di ebbrezza. Secondo il nuovo Codice della strada, essendo inferiore a 21 anni, il conducente non avrebbe dovuto avere alcuna percentuale di alcool nel sangue. Il veicolo è stato sequestrato il giovane sanzionato e decurtato di 20 punti sulla patente.






Questo è un articolo pubblicato il 31-07-2010 alle 14:56 sul giornale del 02 agosto 2010 - 662 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, riccardo silvi, fano, urbino, pesaro, gabicce

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aN0





logoEV