Urbania: trovato in possesso di 34 grammi di cocaina, in manette un operaio

sequestro cocaina urbania 1' di lettura 09/08/2010 -

Nuova operazione ad Urbania dei carabinieri di Urbino nell'ambito dei controlli per contrastare lo spaccio di droga. Tra i mesi di aprile e maggio gli investigatori avevano arrestato sei persone per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Ora le manette sono scattate ai polsi di un insospettabile 36enne albanese, incensurato, regolare.



I militari lo hanno arrestato nella serata di sabato nella periferia di Urbania. L'uomo, che a piedi stava raggiungendo il centro dell'abitato, è stato trovato in possesso di due dosi di cocaina pronte per essere cedute. Gli involucri in cellophane, ricoperti da carta argentata, erano nascosti in un taschino della camicia. Nella sua abitazione sono state rinvenute altre quattro confezioni contenute in un barattolo di vetro, nascosto all'interno di un armadio della camera da letto.

I carabinieri hanno sequestrato anche contanti per un valore di 1.200 euro, occultati in una tasca di un piumino custodito anch'esso nello stesso armadio. Nella stanza da letto è stato trovato altro materiale utilizzato per il confezionamento della sostanza mentre il bilancino era tenuto nella dispensa della cucina. Nel complesso sono stati rinvenuti circa 34 i grammi di cocaina. L'uomo, operaio edile, da tempo residente e ben inserito nella cittadina, è padre di due figli. La droga era venduta nella zona di di Urbania e coinvolgeva diversi giovani del luogo.








Questo è un articolo pubblicato il 09-08-2010 alle 19:12 sul giornale del 10 agosto 2010 - 634 letture

In questo articolo si parla di cronaca, francesca morici, droga, carabinieri, urbania

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a79





logoEV