Volley: Torneo Carneroli/Zattoni, secondo posto in classifica per Urbino

urbino volley 2' di lettura 08/11/2010 -

Termina con un secondo posto in classifica della Chateau d'Ax Urbino , il Torneo Carneroli/Zattoni disputatosi nello scorso fine settimana a Urbino e che ha visto partecipare oltre alle padroni di casa , l'Asystel Novara, vincitrice della competizione, la Despar Perugia, classificatosi terza in classifica e la Florens Castellana, quarta nella classifica finale dopo aver perso la finale per il terzo e quarto posto con le squadra umbra.



E' stata una due giorni di buona pallavolo, nonostante alcune defezioni dovute all'assenza di atlete impegnate con le rispettive nazionali ai Mondiali femminili in Giappone e a qualche infortunata come Jaline Do Prado che non è riuscita a recuperare e il tecnico Salvagni non l'ha schierata nelle due gare. Positivo, per il club del Presidente Sacchi, il ritorno della Petrauskaite che, seppur con una maschera protettiva, è stata schierata regolarmente in campo ed ha ricevuto il premio quale migliore schiacciatrice del Torneo. In semifinale le bianconere avevano avuto la meglio di una Florens Castellana sembrata molto battagliera e determinata a rendere cara la pelle prima di uscire sconfitta dal campo per 3 set a 1 al termine di una partita molto combattuta e dove in alcune fasi di gioco le padroni di casa della Chateau d'Ax hanno sofferto più del dovuto.

Va anche detto che il tecnico Salvagni ha dovuto schierare una formazione senza alcune pedine importanti e anche la Petrauskaite, regolarmente in campo per due set, tornava a disputare una partita ufficiale dopo uno stop di tre settimana durante le quali non ha potuto allenarsi con regolarità. Nella finale di ieri sera,invece, terminata 1 a 3 per l'Asystel Novara, si è assistiti in alcune fasi ad una buona pallavolo giocata da ambo le squadre e che è stata gradita dal pubblico presente che non è mancato nell'applaudire alcuni scambi di ottima pallavolo.

Tra le fila ospiti un ottima Marta Bechis, ex di Urbino, che ha ben distribuito per i propri attaccanti palloni importanti che hanno deciso il match e quasi tutti i signoli set nei punti di spareggio finale. Da evidenziare, l'ottima prova di Barun,atleta determinante per le piemontesi, mentre nelle fila delle marchigiane, oltre alla Petrauskaite, una buona prova anche per il resto della squadra che sembra pian piano riprendere quei meccanismi necessari per una squadra in cui nel sestetto base si è cambiato molto e i cui meccanismi vanno perfezionati giorno dopo giorno. Quest'oggi, giornata di riposo , si riprenderà domani , martedì, con la seduta di pesi al mattino.


   

da Urbino Volley




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-11-2010 alle 19:26 sul giornale del 09 novembre 2010 - 700 letture

In questo articolo si parla di urbino, sport, volley, Urbino Volley

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/d0W





logoEV
logoEV