Produzione audiovisiva, al via i laboratori per giovani immigrati

web 1' di lettura 14/12/2010 -

Il web e le nuove tecnologie possono servire a contrastare la discriminazione razziale, coinvolgendo direttamente ragazzi immigrati di prima e seconda generazione. E’ l’obiettivo delle prime “Web Factories Multiculturali” italiane, veri e propri laboratori di produzione audiovisiva per divulgare una corretta comunicazione sui temi della discriminazione razziale, del dialogo interculturale e dell’integrazione dei giovani immigrati nelle città italiane.



L’iniziativa, promossa dall’associazione “Generazioni moderne” con il sostegno dell’Ufficio nazionale anti discriminazioni razziali e la partecipazione della Provincia di Pesaro e Urbino, si rivolge a ragazzi immigrati o figli di immigrati tra i 18 ed i 25 anni, interessati ai settori del video-making e del giornalismo.

Attraverso i corsi, gratuiti e a numero chiuso, riceveranno una formazione teorico - pratica sulle tecniche di scrittura giornalistica e pubblicitaria per il web, tecniche di ripresa ed editing di contenuti audiovisivi digitali e tecniche di gestione e pubblicazione di contenuti per il web. Ogni “Web Factory” produrrà infatti informazioni, pubblicità e contenuti divulgativi sulla realtà giovanile della città, concentrandosi sugli aspetti del multiculturalismo, della convivenza tra giovani di culture diverse, problemi ed esperienze positive legate all’integrazione, educazione al rispetto e alla valorizzazione della diversità culturale, etnica e religiosa. Il materiale prodotto verrà diffuso dalla web tv giovanile europea “Europocket TV”, presente in sette città italiane tra cui Pesaro.

C’è tempo fino al 30 dicembre per iscriversi ai corsi, inviando una mail ed una scheda personale a: webfactory@generazionimoderne.it , indicando data e luogo di nascita, nazionalità, città di residenza, contatti. La selezione dei candidati avverrà in base ai requisiti e alla motivazione a partecipare, fino ad esaurimento posti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-12-2010 alle 16:23 sul giornale del 15 dicembre 2010 - 692 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Provincia di Pesaro ed Urbino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/frL





logoEV
logoEV