Galà dello Sport della provincia di Pesaro e Urbino: successo per la serata finale

2' di lettura 18/01/2011 -

Grandissimo successo per la serata conclusiva del ”Galà dello Sport della provincia di Pesaro e Urbino”, svoltasi il 17 gennaio 2011 al Teatro Sperimentale di Pesaro gremito in ogni ordine di posto da sportivi, appassionati e incuriositi cittadini. Radunati l’uno a fianco dell’altro, sono sfilati per gli “Oscar” i tanti campioni dello sport pesarese che anche nel 2010 con le loro gesta si sono fatti valere in ogni parte d’Italia e del Mondo, contribuendo a far conoscere ed apprezzare il nostro territorio.



Grande soddisfazione per l’Associazione culturale Pindaro, organizzatrice dell’evento, in collaborazione con Comune di Pesaro, Provincia, Camera di commercio di Pesaro e Urbino e Coni regionale e provinciale: è stato infatti pienamente centrato l’obiettivo di presentare al grande pubblico le tante realtà sportive pesaresi, non solo quelle più famose, ma anche quelle purtroppo meno conosciute.

La serata è stata presentata dal giornalista Rai Paolo Paganini e arricchita da una notevole serie di contributi filmati. Presenti all’evento anche due grandi artisti: il pianista Mario Mariani e il fumettista Mauro Cicarè, che ha disegnato i premi consegnati. Ma veniamo ai vincitori delle varie categorie, prescelti tramite le migliaia di indicazioni di voto espresse dagli appassionati di sport sul sito www.pindaroeventi.it:
miglior evento sportivo: Straducale Gran Fondo Urbino 2010;
miglior allenatore: Francois Salvagni, Chateau d’Ax volley Urbino;
miglior dirigente: Giancarlo Sorbini, Scavolini volley;
miglior giovane: Andrea Traini, Scavolini – Siviglia basket Pesaro;
miglior settore giovanile: Formiche rugby Pesaro;
miglior realtà emergente: Ranocchi Angels Pesaro;
miglior squadra: Scavolini Volley;
miglior uomo: Simone Ruffini, Pesaro Nuoto;
miglior donna: Martina Guiggi, Scavolini volley.


Consegnati inoltre quattro premi speciali: al grande presidente Valter Scavolini è stato riconosciuto il premio alla carriera, mentre il premio Giuria di Qualità è andato all’Italservice Pesaro Five. Il premio “Panathlon” è stato assegnato alla Questura di Pesaro e Urbino per l’organizzazione del “Memorial Raciti”. Infine il premio Pindaro, deciso direttamente dal comitato organizzatore, è andato alla Ginnastica Aurora Fano per i propri straordinari meriti sportivi e per quelli organizzativi nell’allestimento della Coppa del mondo 2010 di ginnastica ritmica.
A distribuire i riconoscimenti sono stati grandi campioni, tra cui il motociclista Giacomo Lucchetti, il boxer Sumbu Kalambay, l’ex calciatore Giovanni Cornacchini, Andrea Gratis (bandiera della Scavolini basket).


L’associazione Pindaro, intenzionata a ripetere nei prossimi anni questa grande festa dello sport molto apprezzata, ringrazia le istituzioni e i partner CasaMia Arredadipiù, Mercantini Mobili, Guerrino pasticceria e banqueting, Pesaro Stampa Creative.
Viva lo sport e i suoi protagonisti! Arrivederci al 2012!








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-01-2011 alle 19:11 sul giornale del 19 gennaio 2011 - 623 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, provincia di pesaro e urbino, associazione culturale, Pindaro Eventi, galà dello sport

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/gsZ





logoEV