Artemextempore, il premio artistico letterario dedicato ai 'Miti del nostro tempo'

Urbino 2' di lettura 01/06/2011 -

Artemextempore, premio artistico letterario dedicato quest’anno a “I miti del nostro tempo”, ha premiato domenica al teatro Sanzio di Urbino, i finalisti delle quattro sezioni in gara.



Per ogni sezione sono stati chiamati sul palco i dieci finalisti che hanno ricevuto una medaglia di partecipazione e le cui opere sono state inserite all’interno del Catalogo d’Arte presentato nel corso della premiazione ed esposte nella mostra collettiva, allestita dall’Associazione “A+”, nella sala del Maniscalco.

Il vincitore della sezione di poesia è stato Stefano Sanchini, di Monteccicardo, con “Emigrazione” mentre il secondo e il terzo classificato sono stati Lella De Marchi di Pesaro con “Necessità della favola” e Barabra Miceli di Roma con “Commossi davanti a un portasapone”. La giuria del premio ha riservato per ogni categoria anche una menzione speciale consegnata da Giancarlo Sacchi, presidente dell’Ersu di Urbino, ricevuta per la sezione poesia da Caterina Pentericci di Jesi con “Età dell’oro”.

A seguire, dopo l’intervento musicale del duo Hebano, ci sono state le premiazioni dei vincitori della sezione di arti grafiche-pittoriche: il primo premio è stato consegnato a Davide Fraternali di Montefiore Conca e alla sua opera “Sono solo e molto inquieto nella mente”, il secondo ad Alice Guerra di Sant’Angelo in Vado che ha ricevuto anche la menzione speciale per la sua opera “Like a virgin”.

Il terzo classificato è stato invece Elvis Spadoni di Casinina che ha partecipato con l’opera “I miti del nostro tempo”. A seguire sono saliti sul palco i finalisti della sezione fotografia che ha visto come vincitori Roberto Huner di Roma con “Il nuovo cammino”, Andrea De Poda di Pesaro con “The answer, my friend”, Camilla Ambrosoli di Uggiate Trevano con “Femminile indelebile” e, per la menzione speciale, Laura Fonzas di Porto Torres con “Oggetti personali”.

Infine sono stati premiati i tre vincitori della sezione canzone d’autore che si sono esibiti sul palco del teatro Sanzio. Il vincitore di quest’ultima sezione in gara è stato Marco Barbizzi di Roma con la canzone “La leggerezza”. Il secondo premio è stato invece consegnato a Sergio Sghedoni di Reggio Emilia e alla sua canzone “Autobus” mentre il terzo premio è andato a Francesco Accattoli di Osimo e alla sua canzone “La resa”.

La menzione speciale è stata infine consegnata ad Angelo Cicchetti di Matera a alla sua “Sacra poesia”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-06-2011 alle 10:13 sul giornale del 03 giugno 2011 - 699 letture

In questo articolo si parla di cultura, urbino, comune di urbino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/lwk





logoEV
logoEV