'Se non ora quando?', anche le donne del Pd di Pesaro e Urbino in protesta a Siena

Le donne del Pd di Pesaro e Urbino in protesta a Siena 2' di lettura 11/07/2011 -

Anche le donne del Partito Democratico di Pesaro e Urbino hanno partecipato a Siena alla manifestazione SNOQ (acronimo della frase di Primo Levi “Se non ora quando?”) per far sentire la propria voce, per confrontarsi e dialogare, per difendere la propria dignità e riscattare l’ immagine della donna in Italia.



Abbiamo deciso di partecipare perché ancora oggi il livello di subordinazione, di discriminazione e di pregiudizio nei confronti delle donne è forte. Molti muri sono stati abbattuti, abbiamo raggiunto tanto in termini di diritti che però rimangono sulla carta: per la pari dignità c’è ancora tanto da fare”spiega Susanna Marcantognini, coordinatrice provinciale donne Pd.

Malgrado il nostro costante impegno – continua la coordinatrice - alle ultime amministrative nella nostra provincia abbiamo visto quanto sia stato difficile coinvolgere e far eleggere le donne. Ecco perchè riteniamo che il PD di Pesaro e Urbino con la costituzione della Conferenza delle donne democratiche abbia uno strumento in più per attivare un reale processo di coinvolgimento e condivisione con le donne del nostro territorio”.

Secondo le donne democratiche del territorio provinciale “la rivoluzione vera è culturale e deve partire da una nuova consapevolezza: prima fra tutte che in una società in cui ancora 800mila donne denunciano di essere messe nella condizione di lasciare il lavoro perchè madri o in gravidanza, è una società profondamente ingiusta e arretrata”.

In più la manovra finanziaria appena varata, dobbiamo dirlo con forza, è contro le donne e ancora più grave sopratutto per le più giovani, quindi è contro il paese – afferma Susanna Marcantognini- Il nostro obiettivo è riportare le donne ad amare la politica, mettendo al servizio la loro straordinaria capacità organizzativa, le loro idee, la passione e la serietà con cui portano avanti ogni giorno il loro lavoro”.

Da una grande partecipazione femminile può innescarsi un grande cambiamento, in parte già avvenuto grazie anche alle donne che sono dentro i partiti e i movimenti ma adesso è giunto il momento che tante altre se ne aggiungano, non domani ma adesso!”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-07-2011 alle 11:14 sul giornale del 12 luglio 2011 - 626 letture

In questo articolo si parla di donne, politica, PD Pesaro Urbino, Se non ora quando?, donne del pd di pesaro e urbino, protesta a siena

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/nbX





logoEV
logoEV