Torna la 'Visit Card', viaggi in bus in tutta la provincia

'Visit Card', viaggi in bus in tutta la provincia 2' di lettura 20/07/2011 -

Con un unico biglietto, tre giornate da scegliere per andare alla scoperta dei luoghi più suggestivi del territorio. In omaggio una guida bilingue con informazioni e suggerimenti.



Riscontri positivi, negli ultimi due anni, tra i turisti ma anche tra i cittadini. E così gli assessorati al Turismo e ai Trasporti della Provincia, in collaborazione con Adriabus, ripropongono anche per l’estate 2011 la "Visit Card", un biglietto di viaggio nominale che permette di spostarsi per tre giornate intere - da scegliere nell’arco di 10 giorni dalla prima obliterazione - alla scoperta dei luoghi più suggestivi del territorio provinciale.

La tessera, che ha un costo di 10 euro ( ma 5 euro per i bambini da 6 a 12 anni, gratis per quelli di età inferiore, ndr) consente di viaggiare su tutti gli autobus urbani ed extraurbani della rete Adriabus, per raggiungere le bellezze culturali, storico-artistiche, e paesaggistiche ma anche i centri delle specialità enogastronomiche del territorio. Tre giornate intere con un unico biglietto, insieme al quale viene donata una piccola guida bilingue (italiano/inglese) con suggerimenti di viaggio, immagini, descrizioni dei luoghi e informazioni utili su orari dei bus, percorsi e distanze.

La filosofia alla base dell’iniziativa, sposata dalla sinergia tra Provincia e Adriabus, è viaggiare "slow", comodamente seduti in autobus, in compagnia della famiglia o degli amici. Contemplando così i paesaggi che accompagnano il percorso fino alla meta, evitando lo stress della guida e riducendo l’inquinamento e le perdite di tempo alla ricerca della strada o del parcheggio.

La "Visit Card" si può acquistare negli Uffici del Turismo (IAT), aperti tutti i giorni dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18:30: Pesaro (Piazza della Libertà 1, tel. 0721/69341 ), Fano (viale Cesare Battisti 10, tel. 0721/803534 ), Gabicce Mare (viale della Vittoria 42, tel. 0541/954424 ), Urbino (Piazza Rinascimento 1, tel. 0722/2613 , orario continuato ore 9-18:30), nelle biglietterie Adriabus di Pesaro (Autostazione Piazzale Falcone e Borsellino), Fano (via Pisacane) e Urbino (Piazza Borgo Mercatale 1) o ancora nella stazione Marittima di Pesaro (Bar Eolico, via Calata Caio Duilio, angolo viale Trieste). La novità dell’edizione 2011 è proprio l’integrazione della Card con i servizi marittimi che collegano la Provincia con la Croazia, nell’ambito del progetto europeo "Adrimob", recentemente finanziato alla Provincia attraverso il Programma di Cooperazione Transfrontaliera "Adriatic-IPA", incentrato sulla mobilità sostenibile nel bacino adriatico.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-07-2011 alle 18:14 sul giornale del 21 luglio 2011 - 529 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, provincia di pesaro e urbino, provincia pesaro, provincia pesaro urbino, visit card, viaggi in bus

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/nAR





logoEV