Cittadinanza onoraria a Monsignor Francesco Marinelli, cerimonia al Sanzio

sacerdote 2' di lettura 19/12/2011 -

Mercoledì 21 dicembre, alle ore 11,00 nel Teatro Sanzio di Urbino, si terrà la cerimonia di conferimento della Cittadinanza onoraria a Monsignor Francesco Marinelli, Arcivescovo emerito che per oltre un decennio ha guidato con dedizione l’Arcidiocesi di Urbino, Urbania e Sant’Angelo in Vado, ottenendo grande apprezzamento e stima per il suo operato. Mons. Francesco Marinelli è nato ad Appignano del Tronto (Ascoli Piceno), ed è stato ordinato sacerdote ad Ascoli Piceno il 25 marzo 1961.



Dal 1967 al 2000 ha svolto attività accademica e pastorale a Roma. Nell’Università Lateranense è nominato docente ordinario di Teologia sacramentaria. Per due mandati è preside del Pontificio Istituto Pastorale e per quattro è preside dell'Istituto Superiore di Scienze Religiose “Ecclesia Mater” della Diocesi di Roma. Nel corso degli anni Mons. Marinelli ha ricevuto numerose onorificenze, così come sono stati numerosi i titoli accademici conseguiti e i ruoli di alto rilievo ricoperti nell’ambito della Chiesa. Il 29 aprile del 2000 Monsignor Francesco Marinelli è stato ordinato Arcivescovo dell’Arcidiocesi di Urbino, Urbania e Sant’Angelo in Vado.

Ricordiamo in estrema sintesi alcune importanti iniziative realizzate nell’Arcidiocesi nell’arco di undici anni: riapertura della Basilica Cattedrale di Urbino nel 2000 dopo il terremoto del 1997; la creazione della Parrocchia universitaria; riapertura del Seminario propedeutico diocesano; celebrazione del Congresso Eucaristico Diocesano nel 2005; istituzione dell’Adorazione Eucaristica Perpetua nella chiesa di Santo Spirito di Urbino; creazione del Santuario Sacro Cuore di Ca’ Staccolo; celebrazione dell’Anno Paolino con qualificate conferenze; fondazione del Gruppo Eucaristico Mariano (GEM) ristrutturazione del Santuario Mariano del Pelingo e della “Domus Mariæ”; riapertura del Museo Diocesano Albani; celebrazioni per il 350° anniversario della nascita di S. Veronica Giuliani; convenzione tra l’Università degli Studi “Carlo Bo” e l’Arcidiocesi per il Corso di Alta Specializzazione in Scienze Religiose per il conseguimento della Laurea Magistrale in Scienze Religiose a Urbino; “Peregrinatio Mariæ” con l’immagine della Madonna di Loreto in preparazione del Congresso Eucaristico Nazionale ad Ancona.

Non si può non ricordare inoltre l’importante e ordinaria attività pastorale vissuta nelle singole parrocchie, tra i monasteri, tra gli uffici diocesani, tra il clero ed i religiosi, tra i movimenti, le associazioni e i fedeli. È dunque con il desiderio di istituzionalizzare questo legame costruito e rafforzato nell’ambito di vari anni, che la Giunta Municipale ha recentemente proposto al Consiglio Comunale di deliberare il conferimento a Monsignor Francesco Marinelli della Cittadinanza Onoraria di Urbino. La proposta è stata accolta dall’Assemblea consiliare all’unanimità.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-12-2011 alle 13:55 sul giornale del 20 dicembre 2011 - 601 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbino, comune di urbino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/s9a





logoEV
logoEV